Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro, Pallacanestro Varese

Squadre in vetrina – Virtus Roma di nuovo in A. Conti: “Asse play-pivot di qualità”

Altro giro, altra “capitale” del basket. Dopo Treviso e Fortitudo Bologna, è la volta della Virtus Roma, tornata in serie A nella primavera scorsa al termine di un campionato di A2 condotto sempre in testa.
“Roma completa al meglio il trittico delle neopromosse e – dice Andrea Conti, general manager di Openjobmetis Pallacanestro Varese -, al pari di Treviso e Bologna ri-sbarcherà nel massimo campionato portando tradizione, orgoglio e, certamente, grande voglia di rivincita dopo gli anni di serie A2. Un desiderio di rivalsa che dirigenti e staff tecnico vorrebbero concretizzare grazie ad una squadra costruita su un asse play-pivot di grande qualità garantita dalla coppia Dyson-Jefferson giocatori espertissimi che sicuramente reciteranno la parte dei protagonisti. Accanto a loro la guardia Willy Farley, le ali Buford, e Mike Moore che, partito dal basso (addirittura dalla C Gold a Civitavecchia, ndr)  esordirà in serie A ed è atteso alla consacrazione definitiva al massimo livello grazie ad un potenziale notevole. Dalla panchina romana uscirà un mix interessante composto da giocatori esperti – vedi Pini, classe ’92 ex Reggio Emilia, e Rullo, classe 1990, ex Cantù, , e ragazzi alla prima vera chiamata in serie A come Kyzlink, Alibegovic, Baldasso, Cusenza e Spinosa”.

Prospettive realistiche per la formazione giallorossa?
“Credo che Roma, in virtù di un quintetto di alto profilo e in un coach di grandissimo valore come Piero Bucchi, valga ben più della salvezza, ma è del tutto evidente che un eventuale salto in avanti da parte di Dyson e soci sarà soprattutto nelle mani dei “panchinari”. Quindi, penso che Roma sia inizialmente accreditata per un campionato tranquillo con ambizioni che si potranno modulare o riformulare strada facendo”.     


VIRTUS  ROMA
FORMAZIONE
: Dyson, Jefferson, Farley, Alibegovic, Baldasso, Spinosa, Cusenza, Kyzlink, Pini, Baldasso, Moore.
ALLENATORE: Piero Bucchi.
PROBABILE QUINTETTO: Dyson, Farley, Buford, Moore, Jefferson.

 Massimo Turconi
(foto FB Virtus Roma)

LE ALTRE:
TREVISO
- FORTITUDO BOLOGNA