Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Giovanili

SolbiateseInsubria Under 12 padrona al Torneo Romagna Centro

Grandissima soddisfazione per la squadra esordienti under 12, 2007, della Solbiateseinsubria che si aggiudica il torneo “Romagna Centro”, organizzato dalla Play Sport, al termine di una tre giorni intensa che si è svolta tra il venerdì 14 e domenica 16 a Cesena e sulla costa romagnola.
Dieci le formazioni da tutta Italia che si sono presentate per dare vita, sotto un caldo estivo, a quello che si è rivelato un torneo di ottimo livello. Divise in due gironi da cinque squadre, le squadre si sono dovute guadagnare i primi due posti per poter passare alle fasi finali della domenica mattina.

La Solbiateseinsubria parte subito in quarta nella prima giornata ed ottiene due vittorie importanti che fanno capire di poter ambire al passaggio del turno. Nella seconda giornata, tuttavia, complici anche un paio di defezioni a causa di infortuni e febbre, i ragazzi devono arrendersi per 1-3 alla formazione Viterbese del Nuova Felgas. Nel pomeriggio, nella quarta partita serve vincere per passare il turno e i gialloblù lo fanno nel migliore dei modi, ovvero rifilando ben cinque reti ai pisani del Ponsacco, che li precedevano di un punto in classifica, giocando un calcio spumeggiante e guadagnandosi così il passaggio alle semifinali.

Centrato l’obiettivo di inizio torneo, i ragazzi invece di accontentarsi puntano al bersaglio grosso. La domenica mattina, nella semifinale, incontrano i modenesi del Solierese Calcio: la gara la sblocca Milizia su calcio di rigore, ma la squadra avversaria raggiunge subito il pareggio. Giù la testa di nuovo e prima Lorenzetti e poi Stocco chiudono la pratica.

In finale si rivede la Nuova Felgas, unica formazione ad aver battuto fino ad allora i varesini, i quali, assetati di rivincita, pigiano da subito sull’acceleratore e Montalbetti colpisce due volte. La partita è tutt’altro che in discesa, tuttavia, perchè i laziali, sempre nel primo tempo, raggiungono il pareggio. La ripresa è carica di tensione e dopo pochi minuti Chiesa è il più lesto su azione d’angolo a portare in vantaggio la Solbiateseinsubria. I ragazzi di mister Sottocasa difendono con i denti il gol di vantaggio e, come in tutte le favole a lieto fine, non può mancare un miracoloso intervento del giovane portiere Cacciapaglia a salvare il risultato. Al fischio finale esplode la gioia. La soddisfazione è immensa da parte di tutti e del mister: “I ragazzi sono stati fantastici – ci ha detto Sottocasa – e hanno dato tutto. Ho un gruppo senza prime donne, coeso e dagli importanti valori fuori e dentro il campo. C’era chi ha avuto la febbre, chi ha giocato anche se infortunato e tutto sotto un caldo terrificante, ma nessuno ha mollato contro un avversario di assoluto livello. Un grazie va anche alle famiglie che ci hanno sempre supportato e ci hanno permesso tutto questo”.

La stagione dei baby SolbiateseInsubria 2007 si chiuderà con il torneo di Besnate con la consapevolezza di aver fatto un ottimo percorso di crescita e di essere pronti a continuare a sognare.

ROSA
Nicolò Cacciapaglia, Thomas Giannuario, Luca Tonetto, Davide Grassia (cap.), Gabriele Marzolla, Leonardo Merzario, Luca Milizia, Manuel Provenzi, Matteo Montalbetti, Nicolò Lorenzetti, Francesco Stocco, Riccardo Chiesa.

STAFF
Allenatore: Alberto Sottocasa e Gianpaolo Brani
Dirigente: Roberto Lorenzetti

Al Underhouse