Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Prima Categoria girone A

Solbiatese in grande stile. Si parte

Finally…la Solbiatese! Dopo il tempo delle parole, del calciomercato, delle scelte questa sera è giunto il momento di alzare il sipario e di vedere più da vicino quel nero e quell’azzurro marchiati, appunto, Solbiatese.
A fare gli onori di casa nella serata di presentazione della prima squadra, che si è tenuta al Chinetti di Solbiate Arno, non poteva che essere una delle colonne portanti di questo progetto ovvero il presidente Luciano Pozzolini.

presentazione solbiatese_3È la serata della prima squadra ma è ancor prima la serata della storia che torna a Solbiate Arno ha esordito con la giusta emozione.Per dare vita a questo progetto abbiamo unito due anime, quella dello spirito dell’Insubria e quella della tradizione Solbiatese e per far questo, per accettere una sfida così, ci vogliono persone vere, appassionati, uomini che sanno cosa significhi la nostra realtà ecco perchè al mio fianco trovate il sindaco di Solbiate Oreste Battiston ed il main sponsor Econord Claudio Milanese“.

E proprio il primo cittadino ha dato seguito a queste parole:Sono qui in primis nella veste di tifoso perchè in questo stadio ci sono cresciuto, perchè come fu un onore essere il presidente di questa gloriosa società per quindici anni (1999-2014) oggi è altrettanto onorevole vederla risorgere. Solbiate è un paese che ha atteso questo momento con ansia e adesso finalmente ci siamo, grazie anche a tutti gli imprenditori che hanno risposto presente, ci sono tutti i presupposti per fare bene, la strada imboccata è quella giusta per riportare questa società dove merita“.

presentazione solbiatese_4Palla a Claudio Milanese a sua volta pronto nel ribadire entusiasmo e idee chiare:Sono contento, fiducioso, emozionato, torno a far calcio nelle condizioni che mi auspicavo di trovare, cosa che invece negli ultimi anni non avevo mai riscontrato in tutte le altre proposte ricevute. Qui ci sono gli ingredienti giusti per fare un grande lavoro, spero di regalare a Solbiate tutte le soddisfazioni che questa società e questo paese meritano“.

Umiltà e voglia di far bene quella espressa subito da mister Gennari, tecnico ex Sestese pronto a guidare la prima squadra: “Prima di guardare la categoria bisogna guardare la struttura e le persone, ecco perchè sono qui. Arrivo dall’eccellenza, è vero, ma sono il primo a credere che non sia facile, bisogna calarsi nella realtà e lavorare sodo, ribadisco che dobbiamo essere un esempio di umiltà perchè le dichiarazioni lasciano il tempo che trovano, a parlare è il campo. Cosa mi aspetto da questa rosa? È stata costruito il tipo di rosa che piace a me, con qualche esperto ma soprattutto con un molti giovani, mi piace lavorare con loro e mi piace l’impegno massimo da parte di tutti“.

presentazione solbiatese_2La rosa è stata costruita con cura - replica il ds Barbanc’è il giusto mix di esperti e giovani anche se predominano questi ultimi, tutto ciò che noi chiediamo loro è di farsi trovare pronti, ma sappiamo anche di aver avuto la fortuna di poter attingere da un ottimo settore giovanile“. L’assist per il responsabile proprio di questo settore Alberto Sottocasa è al bacio: “Partiamo avvantaggiati da questo punto di vista per il semplice motivo che il lavoro fatto fino ad oggi è stato importante, i giovani sono preparati ma non per questo pensiamo sia facile fare bene, bisognerà dimostrarlo“.

Progetto importante e ambizioso, le curiosità fioccano. Si era parlato anche di Serie D, come mai alla fine avete optato per la prima categoria?
“È vero altre categorie sono sfumate - ha affermato il presidente Pozzolinima non abbiamo fatto drammi, anzi, abbiamo ragionato con una mentalità superiore, basta guardare alla scelta del mister. Gennari è un lusso qui, sappiamo bene da dove partiamo ma sappiamo anche dove vogliamo arrivare“.

presentazione solbiatese_5Claudio Milanese quali sono i valori che speri questa squadra possa trasmettere?
Divertimento e gioia innanzitutto, gli attori protagonisti di questa annata che siano dentro o fuori dal campo devono trasmettere questo, poi è vero anche che indossare questa maglia valga un discorso più ampio ecco perchè dovrà essere onorata al massimo“.

Sono previsti interventi allo stadio Chinetti?
Partiamo da un presupposto: qui giocherà anche l’Inter femminile ed avere l’Inter femminile significa avere Sky. Il 18 agosto si giocherà la prima amichevole con l’Espaniol, l’impianto sarà perfetto per quella data ma non mancheranno altri interventi“. “Non dimentichiamoci che anche il programma elettorale prevedeva degli investimenti nello stadio, siamo pronti a rispettarloha aggiunto Battiston.

E se anche Saronno dovesse finire in questo girone? Che campionato sarà?
Magari Saronno fosse qui - concludono mister Gennari ed il ds Barbansignificherebbe avere un’attenzione intorno all’orbita prima categoria ancora più elevata, Saronno, come altre realtà, sono stimoli ulteriori per fare bene“.

Applausi, foto di rito e brindisi: il rompete le righe arriva così in attesa del 17 agosto quando il manto verde verrà calpestato nuovamente da chi nella testa ha già un solo obiettivo, far volare in alto la Solbiatese 1911. 

Rosa Solbiatese 1911 stagione 2019/20
Portieri: Catanese, Assoumou (00), Zanellotti (02)
Difensori: Budelli, Cosenza, Piccinelli (98), Zonta (98), Carnaghi, Luini (00), Piatto (02), Benedetto (02)
Centrocampisti: Randon, Magoga (00), Pozzolini (00), Mezzottero, Battiston (98), Albertin (99).
Attaccanti: Cinotti, Leontini (97), Chrifi (00), Ampong (00), Quartesn (02), Qosaj (98)
Allenatore: Pierluigi Gennari
Preparatore atletico: Davide Giubilini
Preparatore portieri: Carlo Speroni
Fisioterapista: Walter Banfi
Team Manager: Luca Concolato
Presidente: Luciano Pozzolini
Vice presidenti: Fabio Antonini, Gianluca Zanzi

Mariella Lamonica