Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Collabora con Noi, Pallavolo

Serie C – Pro Patria no stop: quattro su quattro

Trasferta in terra pavese in casa del CUS Pavia per la Pro Patria Scaduto DPA di Busto che incrocia le armi con la squadra che, sino ad ora, si è dimostrata la cenerentola del girone B di Serie C. La sfida per i ragazzi della Pro Patria è quella di non sottovalutare gli avversari e riuscire a mantenere alta la concentrazione, mentre per i pavesi l’obiettivo primario è di muovere la classifica. A centrare il traguardo sono le tigri bustocche che si impongono per 3-1.

pro patria pallavolo serie C vs Cus PaviaPRIMO SET – Per entrambe le formazioni la percentuale d’errore all’inzio del primo set è elevata e, tirate le somme, alla fine dell’incontro la fallosità su entrambi i fronti sarà una nota dolente. La Pro prende le misure e inizia a macinare gioco e il divario nel punteggio diventa importante (11-17). Pavia accenna una reazione e sul 14-17 Volpicella ferma il gioco, al rientro in campo si procede con cambio palla regolare e sul 18-22 è CUS che chiama il proprio secondo time. L’inerzia del set non cambia e Travasoni riceve e mette a terra un lungolinea che regala 4 set point a Busto, il successivo errore di Pavia chiude il set 20-25.

SECONDO SET – Si rientra in campo con il capitano di Pavia Fracassi in battuta, Volpicella mischia le carte e schiera Cimmino di banda con Ferrazzo opposto. I padroni di casa accennano la fuga (5-2), Busto impatta e sorpassa 7-8. Il set si infiamma e alcuni scambi sono davvero pregevoli e ricchi di carica agonistica, Pavia mette di nuovo la testa avanti 13-10, i tigrotti non mollano e si riportano sotto 15-14. Un paio di errori banali della Pro riportano a +3 Pavia e sul 17-14 Busto chiama time. I ragazzi di Pavia però sono galvanizzati e il divario a loro favore diventa di 5 punti (20-15) costringendo Volpicella a spendere il secondo tempo a sua disposizione. Cimmino e Ferrazzo con i loro attacchi e Marku dai 9 metri portano nuovamente la propria squadra a -2 (21-19). E’ Forneris che ferma il gioco e Tosetto da posto 2 mette a terra la palla del 24-20. Maretti annulla il primo set ball di Pavia ma il successivo errore in battuta di Gasparotto (entrato con Marazzini su Ferrazzo e Giannotti) regala il secondo set ai ragazzi di Pavia.

TERZO SET – Si riparte e per Busto Cimmino torna a ricoprire il ruolo d’opposto con Marazzini in banda, si viaggia praticamente punto a punto fino a 8-8. Busto mette la freccia e guadagna un break 8-10, Pavia chiama tempo e si riporta in parità. Marazzini da 4 con una diagonale profonda verso 5, Maretti con un ottimo primo tempo fanno il loro dovere ma anche il CUS non si fa pregare e risponde: ace di Riboldi e Tosetto da posto 2. Marku mura alla grande e si arriva sul 15-17. Sul 17-18 Busto cambia la diagonale con Gasparotto in battuta, il lungo scambio che porta il punteggio sul 18-21 vede difese spettacolari da entrambe le parti con i liberi Monti ed Ermetici che si esaltano. Travasoni spara una vera bomba da posto 4 e chiude il set 19-25.

pro patria pallavolo serie C 01QUARTO SET – Si riparte con Giannotti, che di seconda intenzione, sigla il primo punto del quarto set. Busto non riesce a scrollarsi di dosso Fracassi e compagni e si viaggia con un solo break di vantaggio fino al 10-12. Forneris butta nella mischia Radici su Lupi che riceve e mette a terra la palla del 11, l’errore di Cimmino frutta il pareggio per il CUS. Marazzini da posto 4 consente il nuovo vantaggio per la Pro che si incrementa con il muro di Maretti 13-15. CUS riconquista la parità a 15. Questa volta un attacco di Cimmino e un muro di Giannotti riportano a +2 Busto. Si riparte dopo il time-out di Pavia e Ribolbi, chiamato in causa da D’Alessandro, risponde presente. Qualche ingenuità da parte dei tigrotti consente a Pavia di riavvicinarsi 18-19; Giannotti sfrutta tutti i propri attaccanti che si fanno trovare pronti e costringe il CUS a fermare nuovamente il gioco sul 19-23. Si riparte ed è Marazzini che mette la parola fine al set e manda tutti negli spogliatoi 20-25.

CUS Pavia-CMP – Pro Patria Scaduto DPA 1-3 (20-25; 25-20; 19-25; 20-25)
PAVIA
: Fracassi 9; D’Alessandro; Giuliani; Tosetto 17; Guardamagna; Radici 2; Lupi 3; Mezzadra 4; Riboldi 18; Mazzariello 1; Ermetici L2 – n.e. Bianchi, Merolla L1- Allenatore Forneris
BUSTO: Marazzini 7; Maretti 12; Marku 11; Ferrazzo 3; Gasparotto; Cimmino 14; Travasoni 13; Giannotti 5; Monti L1 1; Rossi L2 – n.e. Cavaliere, Luban – Allenatore Volpicella

- LA CLASSIFICA