Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Rugby

Serie B – Varese sfiora il colpaccio ma cade a Lumezzane

Un grande Rugby Varese sfiora il colpaccio sul campo della capolista Centurioni Lumezzane ma, alla fine, sono i bresciani a portare a casa la vittoria dopo una partita molto entusiasmante e ricca di emozioni. 44-31 il risultato finale con Lumezzane che conquista cinque punti in classifica e rimane imbattuto, mentre i biancorossi escono dal campo con un preziossimo punto bonus difensivo, salendo quindi a trentadue punti nel girone 1 di serie B.
I primi quindici minuti di gara sono molto combattuti. A sbloccare il tabellone sono i padroni di casa con una meta non trasformata. Al 22’ Lumezzane raddoppia e qualche minuto più tardi marca la terza meta. Va a segno una trasformazione, ed è 22-0. Alla mezz’ora Varese risponde grazie alla meta di Pellumbi dopo alcune ripartenze della mischia varesina. Tamborini trasforma portando i suoi sul 22-7. Poco dopo, però, Lumezzane coglie alla sprovvista la difesa biancorossa e segna la sua quarta meta, poi trasformata (29-7). La partita sembra prendere una direzione ben precisa ma Varese non si arrende. A tre minuti dall’intervallo Varese segna la sua seconda meta in seguito ad un’ottima maul avanzante impostata dagli avanti biancorossi. È Maletti a schiacciare l’ovale oltre la linea di meta, seguita dalla trasformazione di Tamborini. Il primo tempo sembra chiuso, ma non è così. Nell’ultima azione il possesso è in mano ai Centurioni, che attaccano con deciosione, ma, dopo diverse fasi, Broggi intercetta la palla sulla linea dei ventidue del Varese e vola in mezzo ai pali. È la terza meta biancorossa. C’è la trasformazione e si chiude così sul 29-21 un primo tempo a dir poco spettacolare. Nella ripresa le due squadre continuano a combattere senza sosta. Ancora una volta sono i padroni di casa a segnare per primi dopo una lunga azione offensiva nei ventidue del Varese, che comunque non rende affatto facile la vita agli avversari. Al 12’ Varese torna in attacco e segna la meta del bonus. Ci pensa ancora Broggi marcando la sua seconda meta di giornata e riportando Varese a contatto con Lumezzane nel punteggio (34-28). Cinque minuti più tardi Varese va a -3 grazie ad un calcio piazzato messo dentro da Broggi dalla distanza. Al 20’ la situazione si complica, però, per il Varese che rimane momentaneamente in inferiorità numerica a causa del cartellino giallo sventolato al centro Malnati per placcaggio pericoloso. Lumezzane ne approfitta e, a dieci dal termine, marca la sua ultima meta. Nel finale i Centurioni mettono dentro un altro piazzato salendo suo 44-31. Nel finale Varese ci prova ancora ma non riesce a marcare. Si chiude così il match di un Varese che dimostra, ancora una volta, di avere carattere da vendere e si avvia verso il finale di stagione a testa altissima.

I Centurioni Lumezzane- Rugby Varese 44-31 (29-21)
Varese: De Cecilia R., Fulginiti, Malnati, Valcarenghi, Taverna, Broggi, Tamborini, Sessarego, Djoukouehi, Contardi, Pellumbi (c), Spiteri, Maletti, Dal Sasso, Bosoni A disposizione: Patruno, Gulisano, Bobbato, De Cecilia L., Genua, Affri, Rolandi
Mete Varese: Broggi 2, Pellumbi, Maletti
Trasformazioni: Tamborini 4
C.p. Broggi 1
Note: cartellino giallo a Malnati

Stefano Sessarego

- IL WEEKEND DI SERIE C2