Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Rugby

Serie B – Suicidio Varese, Novara passa al “Levi”

Altra sconfitta interna per il Varese che questa volta viene superato dall’Amatori Novara 24-35. I biancorossi giocano male e rimangono disuniti senza mai riuscire ad imporre il proprio gioco nel corso del match.
Nel primo tempo gli ospiti segnano due mete ed un piazzato portandosi a 17. Varese prova a rispondere con un piazzato è una meta segnata da Malnati che si fa ottanta metri di campo prima di schiacciare l’ovale. Nella ripresa sono i novaresi a marcare per primi. Varese commette un errore clamoroso nei propri ventidue e gli ospiti ne approfittano marcando la loro terza meta. Varese però non molla e tenta la rimonta. La seconda meta biancorossa la segna Valcarenghi. Pochi minuti dopo arriva la terza, questa volta è Fulginiti a mettere la palla in meta. “Piede bollente” Tamborini rimane preciso al piede e mette dentro entrambe le trasformazioni. Ora Varese si trova a meno uno e la rimonta è quasi completa. Ancora una volta però i biancorossi si suicidano e regalano un’altra meta agli ospiti a dieci minuti dal termine. Nel finale Novara chiude i giochi con la sua ultima meta, condannando Varese ad un’altra sconfitta.

Rugby Varese-Amatori Novara 24-35 (10-17)
Varese: Affri, Taverna, Malnati, Valcarenghi, Fulginiti, Pandozy, Tamborini, Grossi, Djoukouehi, Gallo, Contardi, Castiglioni, Gulisano (c), Patruno, Bosoni. A disposizione: Maletti, Ciavarella, Sessarego, Bobbato, Sacchetti, Rolandi, Genua
Mete Varese: Malnati, Valcarenghi, Fulginiti
Trasformazioni: Tamborini 3
C.p. Tamborini 1

Stefano Sessarego