Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Prima Categoria girone A

San Marco-Cas derby a peso d’oro, Gorla-Valceresio tra passato e futuro

Ancora quattro domeniche prima di eleggere la regina di questa stagione e vedendo la situazione attuale con un classifica cortissima, si fa sempre più vicina l’ipotesi secondo cui tutto potrebbe davvero prendere forma agli sgoccioli dell’ultima giornata.
Nell’ultimo turno la capolista Cas Sacconago è tornata a ruggire contro il Brebbia, archiviando la pratica con un secco 3 a 0, domenica avrà una dells fide più insidiose in assoluto visto che sarà di scena sul campo della San Marco. Il fatto che si tratti di un derby renderà tutto più complicato e affascinante, il fatto che i ragazzi di Marchiorato dovranno giocarsi il tutto per tutto vista la difficile situazione in classifica, darà un peso d’oro ai punti in palio.
Ha detto tanto in passato potrà dire ancora di più per il proseguo del viaggio in prima classe: Gorla Maggiore – Valceresio si presenta come il big match della 27° giornata. Squadre ostiche che non si sono mai risparmiate quanto ad intensità e spettacolo nel corso delle sfide precedenti, considerando che questa volta arriva ad un mese dal termine del campionato e che vede entrambe alle prese con le posizioni di vertice, ci si potrebbe aspettare ancora di più. “Sarà sfida ostica contro una squadra che ci ha già battuto all’andataha confessato Andrea Falsaperna ai nostri microfonisarà la prima delle quattro finali che dovremo affrontare“.
La più classica delle gare da non sottovalutare è quella dovrà affrontare l’Aurora Cantalupo impegnata sul campo del Luino Maccagno. Il testa coda sarà impegno ostico per entrambe le formazioni seppur per motivi diversi.
Altra corazzata da piani alti è quella Folgore Legnano che non smette di stupire e che proverà a fare bottino pieno sull’ostico campo dell’Arsaghese, nonostante Gandolfo e compagni non abbiano voglia di collezionare altre prestazioni e risultati poco soddisfacenti vista la travagliata stagione.
La SolbiateseInsubria ospita l’ormai salvo Tradate. Per mister Castiglioni sarà un bel ritorno al passato considerando la sua esperienza in casa del patron Tramontana, ma sarà anche una prova difficile da cui cercare di trarre più punti salvezza possibili.
Bel banco di prova per la Vanzaghellese. Per volere i playoff bisognerà avere a che fare con un’Ispra fuori dai giochi ma non per questo arrendevole. I ragazzi di Trubia proveranno a tornare al successo dopo il ko maturato con il Gorla Maggiore in attesa che anche qualche altro risultato possa agevolarli nella corsa finale.
Cantello Belfortese – Antoniana chiude il quadro della giornata.
Trito e ritrito il discorso dell’orgoglio ma sempre attuale vista la classifica deficitaria dei varesini, situazione molto più delicata per l’Antoniana che dovrà fare i conti con le assenze e con la voglia di salvarsi senza passare dai playout attaccata ad un filo.
Orologi alla mano, questo ed tutti i prossimi andranno in scena a partire dalle 15.30 sui campi della provincia.

PROGRAMMA E CLASSIFICA

Mariella Lamonica