Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro Varese

Roosters Varese, 20 anni dallo Scudetto della Stella

11 maggio 1999-11 maggio 2019: sono trascorsi 20 anni da quella notte magica in cui i Roosters Varese scrissero la storia del basket biancorosso cucendosi sul petto la Stella, quel decimo scudetto della storia vinto dai “Galletti da combattimento” allenati da Charlie Recalcati, capitanati da Andrea Meneghin, il figlio d’arte, e trascinati dalla sana follia di Gianmarco Pozzecco, il play dai capelli rosa. Immagini, di quella gara-3 al Palazzetto di Masnago contro la Benetton Treviso, che sono ancora nitide e non sbiadiranno come un qualsiasi ricordo.
Il Poz col naso rotto dopo la gomitata di Marcelo Nicola, un Palazzo trepidante incredulo di fronte al miracolo che stava per concretizzarsi, una città pronta a far festa.

Dopo la vittoria ai supplementari in gara-1 e l’impresa incredibile in gara-2 in trasferta al PalaVerde (inviolato da 29 partite consecutive); a Masnago arriva il successo anche in gara-3, una vittoria che vale il decimo scudetto; un traguardo inseguito per 21 anni dopo quello vinto dalla Mobilgirgi. E’ la notte del miracolo: del 73-64 che entra nella storia.

Curiosa la costruzione della squadra che porta la firma di Gianni Chiapparo: Varese ingaggia l’ala croata Veljko Mrsic (già vincitore della Coppa dei Campioni), il giovanissimo Daniel Santiago, l’esperto Francesco Vescovi, e Giacomo Galanda. Uno stile NBA, quello del Galletto stile cartoons senza americani in rosa a fortissima trazione italiana.

Quello di Recalcati è un basket moderno, con giocatori interscambiabili che gestiscono senza patemi la lucida follia del Poz. Proprio questa sarà la stagione che lo incoronerà il giocatore italiano più spettacolare di sempre e non solo per il colore dei capelli e le pazze esultanze, ma per lo spettacolo che offre sul parquet in cui è una vera e propria “mosca atomica”.

Roster 1998/1999 (Lo scudetto della stella):
Alessandro Bianchi – Playmaker
Mauro Calamia – Playmaker
Alessandro De Pol – Ala
Giacomo Galanda – Ala-Centro
Maurizio Giadini – Playmaker
Andrea Meneghin – Guardia
Veljko Mršić – Croazia
Daniel Santiago – Pivot
Marco van Velsen – Pivot
Francesco Vescovi – Ala
Cristiano Zanus Fortes – Pivot
Gianmarco Pozzecco – Playmaker

Allenatore: Carlo Recalcati; Vice-allenatore: Edoardo Colombo