Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro

Vigevano mostra i muscoli: Memorial Biganzoli ducale, Robur sconfitta

Varese - Finale del Memorial Biganzoli tra Coelsanus ed Elachem Vigevano che è anche un antipasto delle prossime sfide di stagione regolare. Occasione importante per verificare i progressi della formazione di coach Vescovi al cospetto di una delle grandi del prossimo girone B. Prima dell’inizio della finale la presentazione dell’Hsv Handicap Sport Varese del basket in carrozzina per rafforzare questa collaborazione nata tra le due società varesine.
Vittoria per Vigevano che si mostra più squadra e più pronta per l’inizio del campionato: il telaio dei ducali mostra già un discreto assetto con una base data da una difesa solida cui contribuisce un attacco in cui la palla circola spesso e veloce. Per la Coelsanus, dopo la vittoria di ieri contro Crema, arriva uno stop netto pur dovendo far i conti con le attenuanti dell’assenza di Gergati e un Allegretti parso non al meglio della condizione oltre ad un’infermeria che ha fatto il pieno in questo precampionato. Certamente molto da registrare in fase difensiva dove i gialloblu sono parsi spesso in difficoltà e in ritardo sulle rotazioni difensive. Tra una settimana si farà sul serio con l’inizio del campionato.

LA DIRETTA
Primo quarto
Primi assalti al ferro vincenti per la Robur che riesce sempre ad essere pericolosa quando si avvicina: Vigevano risponde con una bomba di Filippini per il 5-3 del 2′. Ospiti che, però, reagiscono e prendono il comando delle operazioni con le percussioni di Mazzucchelli a creare spazio per sè e per i compagni: 5-10 al 5′. Positivo l’impatto di Calzavara, ma Vigevano scappa con le conclusioni pesanti di Filippini e Rossi: 9-19 al 7′. Coelsanus che non riesce ad aprire la scatola e Vigevano trova punti pesanti anche in contropiede con un Aromando ispirato in questo primo periodo: 14-25 in chiusura di frazione.

Secondo quarto
Inizio spumeggiante di seconda frazione con la Robur che risponde colpo su colpo ad una Vigevano piacevolissima per come si passa la palla e come muove l’attacco: 18-31 al 12′. Ducali che muovono sempre la palla e puniscono le cattive scelte difensive di una Robur finora spesso in ritardo: 20-36 al 15′ sul gioco a due tra Mazzucchelli e Beretta. Maruca piazza un uno due dall’arco consecutivo e porta i suoi sul 26-38 del 17′. Vigevano, però, sa sempre rendersi più pericolosa, corre veloce in campo aperto e riapre la forbice dai liberi: Rossi sigla il 26-44 del 19′.

Terzo quarto
In avvio di ripresa arriva il massimo vantaggio per Vigevano che tocca il +21 al 22′: 30-51. Frazione tutt’altro che spettacolare con parecchi errori da ambo le parti tra passaggi sbagliati e tiri che non vogliono entrare: 33-51 al 25′. La Coelsanus appoggia il gioco sui propri lunghi e la palla dentro a Gatti e Rosignoli produce risultati: 39-51 al 28′. Lunghi protagonisti: Filippini fa male con le sue ricezioni nell’area gialloblu, Gatti punge con uno svitamento per il 41-55 del 29′.

Quarto quarto
Vigevano chiude subito il discorso tenendo a secco la Coelsanus nei primi 3′ e toccando il +23 con Aromando in lunetta: 41-64 al 33′. Padroni di casa che accennano una reazione sull’asse Caruso Gatti  con i due punti sotto canestro del lungo che valgono il 48-65 del 35′. Reazione che non va oltre il -17 con Vigevano che chiude in scioltezza e vince con merito il Memorial Biganzoli.

Tabellino
Coelsanus Varese – Elachem Vigevano 49-72 (14-25, 30-46, 41-59)
Varese: Gatto, Cecchinato, Calzavara, Ballabio, Gergati, Calcagni, Rosignoli, Maruca, Caruso, Gatti, Allegretti. All. Vescovi.
Vigevano: Verri, Aromando, Passerini, Mazzucchelli, Filippini, Beretta, Martinoli, Rasa, Rossi, Dell’Agnello. All. Piazza.

Matteo Gallo