Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Pro Patria

Pro Patria, altro giro e altro pareggio: 1-1 col Renate

Meda (MB) – Tra le poche certezze della vita, le tasse, quell’altra cosa, la pioggia la domenica pomeriggio e la Pro Patria che pareggia. Anche il Renate non fa eccezione: 1-1 con tabellino scosso in chiusura di primo tempo (Kabashi per i brianzoli, Molinari per i bustocchi). Quinto pareggio consecutivo ma punto che è tutto grasso che cola considerati spessore dell’avversario ed emergenza assenti (6 tra squalificati e infortunati).

FISCHIO D’INIZIO – Pro Patria: vittoria che manca dal 13 ottobre (0-1 a Olbia) e 4 pareggi consecutivi. Renate: successo interno che latita dal 13 ottobre (3-0 sul Gozzano), 2 pari filati e 4 nelle ultime 5. Non è che niente niente? Nella storia 5 incroci in Brianza con i biancoblu mai vittoriosi al “Città di Meda” (2 pari e 3 sconfitte). Nell’anticipo 1-1 tra Como e Juventus U23. Alle 15 il Monza gavazza a Olbia (0-3) mentre il Siena passa Alessandria (1-3).

IN CAMPO – Ballo degli under che promuove Mangano in porta. Fuori 2 squalificati  (Lombardoni e Boffelli) e 4 infortunati (Cottarelli, Brignoli, Ghioldi e Spizzichino), Javorcic punta sul mestiere in mediana (Colombo, Bertoni e Fietta) e sulle certezze in avanti (Le Noci / Mastroianni). Dall’altra parte, Diana schiera 2 ex (Possenti e Guglielmotti) e la nemesi tigrotta (ai tempi del Ciliverghe) Galuppini.

LA PARTITA – Prima frazione in cui succede tutto (o quasi) in chiusura. Discreta Pro Patria (al 12′ annullata per fuorigioco rete a Mastroianni), ma passa il Renate: Kabashi dal limite infilza Mangano (42′). Nel recupero il pari di Molinari (47′). Nella ripresa solo tanta pioggia: 1-1! Quinto pareggio consecutivo per la formazione di Javorcic. Ormai una tradizione locale.

LEGGI ANCHE: LE PAGELLE LA SALA STAMPARISULTATI E CLASSIFICA

LA DIRETTA

SECONDO TEMPO

49′ finisce senza sussulti: 1-1! Quinto pari in striscia. Domenica il Novara allo “Speroni“.

45′ ancora 4′ di recupero.

42′ Kolaj per Le Noci. Slot di sostituzioni esauriti.

38′ doppio cambio Diana. Militari e Pelle per Ranieri e Galuppini (quest’ultimo non pervenuto).

34′ fallo di Grbac, ammonito Ranieri per proteste.

31′ fuori Mastroianni, dentro Parker.

30′ tutto porta verso il pareggio. Match bloccato.

27′ Grbac sostituisce Plescia.

21′ fuori l’ex Guglielmotti, dentro De Sena.

19′ Colombo pesca Mastroianni, sinistro ribattuto.

12′ Rada a lato di poco, i nerazzurri vorrebbero l’angolo.

4′ Bertoni dal limite, bersaglio mancato.

2′ giallo a Kabashi.

18.36 si riparte senza cambi!

PRIMO TEMPO

48′ primo tempo chiuso con emozioni tutte in coda: 1-1!

47′ pareggio Pro Patria. Punizione di Le Noci, Mastroianni di testa poi Molinari mette alle spalle di Satalino: 1-1! Primo gol alla prima gara da titolare in campionato per il millennial biancoblu.

45′ ancora 3′ di recupero.

42′ vantaggio Renate. Kabashi dal limite in diagonale, angolino e Mangano freddato: 1-0!

39′ Colombo in mezzo, Satalino più o meno a trifole, Palesi alto da buonissima posizione.

34′ secondo angolo biancoblu, fallo di Bertoni.

32′ Plescia toglie la palla a Guglielmotti. Ottima opportunità per i locali.

25′ Mastroianni guadagna il corner. Fietta di testa non lontano dalla porta brianzola. Buona Pro Patria.

23′ Colombo dalla distanza, Satalino in scioltezza.

21′ Guglielmotti testa l’allungo di Mangano, corner. Sulla battuta, nulla da segnalare.

19′ Mangano su Plescia. Presa in due tempi con brivido come optional.

16′ entra Palesi per Molnar. Fietta fa il centrale.

15′ Javorcic manda a scaldarsi Palesi. Problema per Molnar.

13′ rete annullata alla Pro Patria. Galli da fuori, respinge Satalino, tap in di Mastroianni. Ma c’era offside del maddalonese. Segnalazione di Matera.

9′ giallo a Molinari (fallo tattico).

5′ Bertoni innesca Le Noci (gran palla), Beppegol conclude a lato.

3′ primo angolo locale, la Pro libera.

17.33 si parte! Confermati 3-5-2 specchiati.

Pioggia a secchiate, campo per conseguenza. Pro Patria secondo rifinitura, Renate con 3 cambi rispetto a Vercelli (probabile 3-5-2 a specchio). Verde (speranza) per i tigrotti, nerazzurro per le pantere. Macchina del tempo puntata sugli anni ’90 con i Pet Shop Boys sparati a pompa.

IL TABELLINO

Renate – Pro Patria 1-1 (1-1)

Renate 3-5-2: Satalino; Baniya, Damonte, Possenti; Guglielmotti (21′ st De Sena), Kabashi, Ranieri (38′ st Militari), Rada, Anghileri; Galuppini (38′ st Pelle), Plescia (27′ st Grbac). A disposizione: Stucchi, Teso, Magli, Pizzul, Marchetti. Allenatore: Aimo Diana

Pro Patria 3-5-2: Mangano; Battistini, Molnar (16′ pt Palesi), Molinari; Masetti, Colombo, Bertoni, Fietta, Galli; Le Noci (42′ st Kolaj), Mastroianni (31′ st Parker). A disposizione: Tornaghi, Angelina, Marcone, Pedone, Defendi, Ferri. Allenatore: Ivan Javorcic

Arbitro: Davide Di Marco di Ciampino (Cleopazzo di Lecce e Matera di Lecce)

Marcatori: Kabashi (R) al 42′, Molinari (PP) al 47′ pt

NOTE: pioggia e terreno pesante come nelle ultime 4 di campionato.  Ammoniti: Molinari (PP), Kabashi (R), Ranieri (R)  Angoli: 6-2  Recupero: 3′ pt / 4′ st

 

Giovanni Castiglioni