Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro Varese

Reggio Emilia: ecco chi sono i prossimi avversari di Pallacanestro Varese

Tocca ora a Reggio Emilia. Sabato infatti nella decima giornata di campionato, fischio d’inizio alle 20.30. la Pallacanestro Varese scende in campo al PalaBigi per affrontare una squadra, la ex di Riccardo Cervi, che quest’anno si è profondamente rinnovata e il cui obiettivo principale della stagione è raggiungere i play off. Finora la Grissin Bon, in classifica a 8 punti come Varese, ha vinto quattro partite con Pesaro, Pistoia, Cremona e Cantù e perse altrettante quattro con Brescia, Trento, Bologna e l’ultima sabato scorso in quel di Sassari.

Dicevamo un gruppo che la scorsa estate ha cambiato diverse pedine fondamentali dalla panchina affidata a coach Maurizio Buscaglia, che ha lasciato Trento dopo 9 anni. Reparto play: iniziamo da Giuseppe Poeta, arriva a Reggio Emilia dopo aver vestito le maglie di Salerno, Veroli, Teramo, Virtus Bologna, Trento e Torino in Italia, oltre a quelle di Baskonia e Manresa in Spagna; nella sua lunga carriera annovera oltre 330 partite disputate in Legabasket con più di 3000 punti segnati, oltre a 120 presenze con la maglia della Nazionale, Gal Mekel, playmaker israeliano classe 1988, approda in Italia nel 2011 alla Benetton Treviso, disputando anche l’Eurocup, la passata stagione allo Zenit San Pietroburgo, Mekel produce in Eurocup 7.7 punti e 6.6 assist di media, risultando uno dei migliori della competizione in quest’ultima categoria, Leonardo Candi, 22enne cresciuto nelle fila della Fortitudo Bologna e arrivato a Reggio nella stagione 2017/2018. Reparto guardie: Darius Johnson-Odom, statunitense classe 1989, annovera nella sua carriera italiana esperienze con Cantù, Sassari e Cremona, approda a Reggio Emilia nel marzo 2019, Dávid Vojvoda, ungherese classe 1990, prima di diventare un giocatore della Grissin Bon ha sempre militato in patria e da diversi anni è una delle colonne portanti della sua Nazionale. Reparto aliSimone Fontecchio, cresciuto cestisticamente nelle giovanili della Virtus Bologna, passa a Reggio dall’Olimpia Milano, proprio con i milanesi vince tre Supercoppe Italiane ed una Coppa Italia, lo statunitense Reginald Eugene Upshaw Jr, la passata stagione in Spagna ad Andorra, squadra con la quale disputa l’Eurocup, Mouhamet Rassoul Diouf, atleta italo senegalese, inizia il suo percorso di crescita tre stagioni fa nel settore giovanile biancorosso e già nella passata annata gioca 16 minuti complessivi in Serie A, andando sei volte a referto. Reparto centriJoshua Colton Owens, classe 1988, dopo essere uscito dal prestigioso ateneo di Stanford nel 2012, inizia la sua carriera europea in Israele all’Hapoel Tel Aviv, prima di disputare due stagioni nel campionato italiano con le maglie di Trento (agli ordini di coach Buscaglia) e Venezia. Successivamente, gioca in Grecia, Turchia e la scorsa stagione di nuovo in Israele con l’Hapoel Gerusalemme, Dererk Davonte Pardon, dopo aver frequentato la Villa Angela – St.Joseph High School, veste la maglia dell’ateneo di Northwestern, chiudendo la sua ultima stagione da senior con 14 punti, 7.8 rimbalzi, 1.8 assist e 0.9 stoppate a partita, con il 60% dal campo, Luca Infante, centro di 206 centimetri, nato a Nocera Inferiore nel 1982, inizia proprio in maglia Pallacanestro Reggiana la sua carriera professionistica, disputando complessivamente sei stagioni con la prima squadra e collezionando più di 100 presenze in biancorosso. Successivamente, indossa le maglie di Brindisi, Piacenza, Veroli, Biella, proviene dalla A2  dall’Eurobasket Roma.

Benedetta Lodolini

(Foto pagina Fb Pallacanestro Reggiana)