Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Prima Categoria girone A

Recupero 19^ giornata – La Valceresio supera 2-1 in rimonta l’Union Tre Valli

CUGLIATE FABIASCO – Una Valceresio a due facce supera l’insidioso ostacolo Tre Valli nel recupero della 19^ giornata e rilancia la sua candidatura per la corsa playoff o, come si spera dalle parti di Arcisate, per qualcosa di più. Ritorno amaro per Vincenzi sulla panchina dell’Union Tre Valli che non ha saputo gestire l’iniziale vantaggio. Padroni di casa avanti al 9’con la sfortunata autorete di Dicara che si vede rimbalzare addosso il pallone dopo lo splendido tiro di Binda finito sulla traversa e, approfittando di una Valceresio spenta, concludono il primo tempo avanti. Nella ripresa esce la Valceresio che trova il pari con Ponti in mischia al 67’ e al 75’ completa la rimonta con lo splendido gol di Ambrosoli. Brivido finale sulla punizione di Borella, ma Dicara è super.

20190227_202822PRIMO TEMPO – Vincenzi opta per il 4-4-2 affidandosi al tandem offensivo Borella-Binda, supportati dagli esterni Frigeri e Grosset. In mezzo al campo Londino e Pastorelli E. schermano la linea difensiva composta da Trizio, Coppola, Roca e De Maddalena; Zullo tra i pali completa l’undici titolare. D’Onofrio risponde con il 4-2-3-1: Dicara in porta, Di Carluccio e Giardino terzini con Soave e Carini centrali compongono il pacchetto offensivo. Bosio e Robustellini fanno legna in mezzo al campo, mentre il trio Cinieri-Piccinotti-Rigoni ha il compito di rifornire il centravanti Ponti. Pronti via e Piccinotti si fa subito vedere con un tiro, a seguito di una mischia, ben neutralizzato da Zullo. All’8’ filtrante splendido di Piccinotti per Rigoni che preferisce calciare (esterno rete) piuttosto che servire in mezzo due compagni a porta spalancata. E una delle regole basilari del calcio dice gol mangiato-gol subito, e infatti sul ribaltamento di fronte il Tre Valli passa in vantaggio. Splendido stop orientato di Binda che si gira su sé stesso e dai venti metri fa partire un gran mancino: Dicara viene scavalcato, ma il pallone sbatte sulla parte bassa della traversa, rimbalza sulla testa dell’estremo difensore e carambola in rete. La Valceresio accusa il colpo e al 20’ rischia di subire il 2-0, ma il colpo di testa di Coppola è di poco alto sulla traversa. Alla mezzora capitan Carini prova a scuotere i suoi con una bella percussione solitaria per poi far partire un cross insidioso sul quale è provvidenziale l’intervento di Coppola per anticipare Piccinotti. In chiusura di tempo Trizio ha una buona opportunità per raddoppiare, ma Soave è impeccabile nell’azione di disturbo e Dicara fa suo il tiro smorzato. Dopo due minuti di recupero termina il primo tempo: Tre Valli più concreta, Valceresio troppo distratta.

20190227_202841SECONDO TEMPO – D’Onofrio prova subito a dare una scossa ai suoi con un doppio cambio: dentro Ndzie e Dell’Orto, fuori Rigoni e Giardino. Al 6’ Cinieri ci prova dalla distanza, ma non trova lo specchio della porta. Un paio di minuti dopo contatto più che sospetto tra Binda e Di Carluccio in area di rigore ospite: grandi proteste del Tre Valli, ma per il direttore di gara è tutto regolare. Al 16’ dentro anche il centravanti di sfondamento Ambrosoli che rileva uno spento Bosio. La Valceresio comincia a premere e ad aumentare la pressione offensiva senza tuttavia riuscire a creare troppi problemi a Zullo, ma agli uomini di D’Onofrio basta un episodio per riaprire il match: al 22’ corner da sinistra di Dell’Orto, batti e ribatti in area finché non interviene Ponti a scaraventare in rete il gol del pareggio. La Valceresio continua a premere sull’acceleratore e l’Union Tre Valli comincia a perdere terreno. È il preludio al raddoppio ospite che arriva puntuale alla mezzora con lo spettacolare gol di Ambrosoli che grazie a un pallonetto di mezzo esterno beffa l’uscente Zullo. Riportata la partita sulla giusta strada la Valceresio comincia a fare quello in cui riesce meglio, ovvero gestire la partita, portando il Tre Valli a un eccessivo nervosismo che frammenta continuamente il gioco. Al 40’ Coccioli anticipa tutti di testa sul primo palo, ma il pallone termina parecchi metri alla sinistra del palo. Al 47’ Pastorelli E. tenta il tiro della disperazione, ma manca di parecchio la porta di Dicara. Al 50’ultimissima opportunità per l’Union Tre Valli con la punizione dal limite affidata a Borella, ma Dicara vola e sventa ogni pericolo.

I MIGLIORI IN CAMPO
Binda (Union Tre Valli) – voto 6.5: lo stop sul gol vale il prezzo del biglietto; fortunato sul rimpallo con la traversa, ma il merito è tutto suo. Grandissimo primo tempo, poi si spegne come tutta la sua squadra. Menzione anche per Borella, il solito combattente.
Ambrosoli (Valceresio) – voto 7: lui e Ndzie cambiano il volto al match. Chiaramente il gol di Ambrosoli pesa come un macigno e permette alla Valceresio di continuare la sua corsa nelle zone nobili della classifica. Nota di merito a Dicara per la spettacolare parata nel finale. 

I COMMENTI
Giuliano Vincenzi (allenatore Union Tre Valli): “Peccato, sono davvero dispiaciuto. Esattamente come a inizio anno giochiamo bene, ma commettiamo sempre quegli errori che ci penalizzano anche troppo, vedi la disattenzione sul secondo gol. C’è stato anche un calo fisico nella ripresa, ma comprensibile perché non tutti i giocatori hanno ancora il giusto ritmo. Tuttavia vedo segnali positivi: a inizio anno era giusto che mi facessi da parte, ma ora le cose sono cambiate, la squadra c’è e dobbiamo assolutamente salvarci”.
Basso D’Onofrio (allenatore Valceresio): “Cosa ho detto ai ragazzi all’intervallo? Cose che restano nello spogliatoio, ma di sicuro sono entrati in campo nella ripresa decisamente motivati. Oggi era fondamentale vincere, anche perché con le squadre di bassa classifica abbiamo già  perso troppi punti, lo abbiamo fatto e sono contento; adesso testa alla prossima sfida che non sarà assolutamente facile dato che l’Antoniana all’andata ci ha fermato sullo 0-0. Giocare tre partite in una settimana obbliga a gestire in una certa maniera il gruppo per far rifiatare qualcuno e dare la possibilità a tutti di giocare, ma resto convinto che la formazione messa in campo oggi era quella più adatta; non mi prendo il merito di aver svoltato la partita con i cambi, dato che è l’atteggiamento della ripresa che ci ha portato a fare il risultato”. 

IL TABELLINO
UNION TRE VALLI – VALCERESIO 1-2 (1-0)
Union Tre Valli: Zullo 5.5, Coppola 6.5 (dal 41’ st Gilardi), Trizio 6, De Maddalena 6, Roca 5.5, Frigeri 5.5 (dal 30’ st Pastorelli N. 6), Borella 6.5, Grosset 6 (dal 24’ st Touili 6), Binda 6.5, Londino 5.5, Pastorelli E. 6. A disposizione: Aiello, Ranzoni, Benedetto, Harabi, Caprani. Allenatore: Vincenzi
Valceresio: Dicara 7, Di Carluccio 6, Giardino 5 (dal 1’ st Dell’Orto), Robustellini 6, Soave 6, Carini 6, Rigoni 5 (dal 1’ st Ndzie 7), Bosio 5.5 (dal 16’ st Ambrosoli 7), Ponti 6.5 (dal 34’ st Coccioli sv), Piccinotti 6, Cinieri 6 (dal 37’ st Premoli sv). A disposizione: Vavassori, Rania, Iori. Allenatore: D’Onofrio
Arbitro: Flora di Gallarate
Marcatori: pt: 9’ aut. Dicara (U); st: 22’ Ponti (V), 30’ Ambrosoli (V).
Note: sereno, terreno di gioco non in perfette condizioni. Spettatori: circa 100. Ammoniti: Londino (U), Rigoni (V), Trizio (U), Frigeri (U), Cinieri (V), Ambrosoli (V), Premoli (V), Soave (V). Angoli: 0-6. Recuperi 2’+5’ 

- RISULTATI E CLASSIFICA

Inviato Matteo Carraro