Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Promozione girone A

Recuperi 19^ – Vergiatese nuova capolista, 4 gol a Morazzone

MORAZZONE - Pirotecnico pareggio tra Morazzone e Olimpia. Entrambe le squadre hanno lottato con le unghie e con i denti, ma nessuna delle due si può dire completamente soddisfatta del risultato. Olimpia due volte in vantaggio con Fiore e La Iacona, aggiunti prima sull’1-1 da Ghizzi e poi sul 2-2 definitivo di Gerevini. 

PRIMO TEMPO - Il Morazzone sceglie il 4-3-1-2. Davanti a Martignoni linea a quattro formata da Canazza, Picetti, Bosetti e Colavito. In mediana  Loielo, Libralon e Gerevini, mentre Vezzoli è il trequartista alle spalle di Ghizzi e Romeo. L’Olimpia risponde con il 3-5-2. In porta Rossi. Tre i difensori centrali, che sono Brivio, Conteggi e Zonta. Centrocampo foltissimo formato da Caizzi Manera, Fiore, Di Dio e Arrigoni. In attacco il tandem Ferrari-La Iacona. Al 13′ l’Olimpia passa in vantaggio. Dal primo calcio d’angolo del match si accende una mischia furibonda. Martignoni fa un miracolo, ma poi non può nulla sul tap in di Fiore. Il Morazzone abbozza una reazione, ma gli ospiti corrono molto e pressano a tutto campo, rendendo difficile trovare azioni interessanti. Al 21′ Romeo si costruisce un’occasione in solitaria, ma alla fine viene murato dall’ottima uscita di Rossi. Al 24′ il gol del pareggio. Autore il capocannoniere del Girone A Ghizzi, il quale segna un gol strepitoso a incrociare di sinistro dalla distanza che si infila nel sette. Proprio sul finire di tempo Vezzoli calcia a giro dal limite dell’area ma sbaglia completamente misura.

SECONDO TEMPO - Inizio di secondo tempo scialbo. Solo al 5′ il neo entrato Monteverdi tenta la conclusione di sinistro, ma il tiro è debole e centrale. Al 7′ La Iacona riporta in vantaggio l’Olimpia con una grandissima punizione dal limite dell’area. La conclusione del numero 9 è forte e precisa sul secondo palo e Martignoni non riesce a respingere. Il Morazzone reagisce subito, ma Ghizzi non riesce a trovare il tap in vincente sul cross basso e ottimo di Carazzi. Al 20′ Loielo esplode un destro poderoso di controbalzo dai 30 metri, ma la conclusione è troppo centrale e Rossi respinge. Forcing dei padroni di casa, i quali prova a mettere in mezzo cross per le teste di Ghizzi e Bovo. Proprio quest’ultimo appena entrato arriva con i tempi giusti ma colpisce debole. Al 28′ arriva comunque il pareggio a firma di Gerevini, bravissimo a dribblare un paio di avversari e a battere il portiere sul secondo palo. Ancora Gerevini impegna Rossi al 32′, ma il giovane portiere dell’Olimpia è bravo a respingere in angolo. Occasione colossale per La Iacona al 36′, con il numero 9 che si fa anticipare all’ultimo da Martignoni. La palla sbatte comunque sullo stinco dell’attaccante ospite ma esce pochi centimetri a destra del palo.

I MIGLIORI IN CAMPO
Ghizzi (Morazzone) 7 - Solita prestazione di classe e sacrificio. E la perla sul gol merita da sola il prezzo del biglietto. Per il resto corre e lotta da vero leader.
La Iacona (Olimpia) 7 - Ghizzi chiama, Lo Iacona risponde. Anche per lui prestazione da leader offensivo. I compagni lo cercano sempre e lui li ripaga con un gran gol su punizione.

I COMMENTI
Ivan Stincone (allenatore Morazzone)
“Prima di tutto devo fare i complimenti ai ragazzi per come hanno reagito alla brutta sconfitta di domenica scorsa. Paradossalmente siamo stati più tranquilli quando eravamo in svantaggio rispetto che sull’1-1 e sul 2-2. Però devo complimentarmi con i ragazzi perché ho un grande gruppo che sa reagire. Tecnicamente abbiamo fatto bene, peccato per i due gol presi su palla inattiva. Ora pensiamo all’Uboldese che per noi è fondamentale”.
Vincenzo Rinaldi (allenatore Olimpia): “Un ottimo punto con una buona prestazione. E’ stata una partita equilibrata. Certo, c’è un po’ di rammarico perché siamo andati due volte in vantaggio, ma stasera mi interessava di più la prestazione e questa c’è stata”.

IL TABELINO
Morazzone-Olimpia 2-2 (1-1)

Morazzone (4-3-1-2): Martignoni; Canazza, Picetti, Bosetti, Colavito; Loielo (24′ st Bovo), Libralon, Gerevini; Vezzoli; Ghizzi, Romeo (39′ st Giordano). A disposizione: Zerboni, Egnoletti, Soia, Di Stefano, Costa, Broscolo, Pinna. All.: Vincenzo Rinaldi
Olimpia (3-5-2): Rossi; Brivio, Conteggi, Zonta; Caizzi Manera (4′ st Monteverdi), Fiore, Di Dio, Arrigoni (29′ st Niesi); Ferrari (13′ st Santillo), La Iacona. A disposizione: Ambrosetti, Chiurato, Pasci, Sassi, Visconti, Piazza. All.: Ivan Stincone
Arbitro: Carrozzo di Seregno (Pozzi di Varese - Rostovtsev di Varese)
Marcatori: pt: Fiore (O) al 13′, Ghizzi (M) al 24′. st: La Iacona (O) al 7′, Gerevini (M) al 28′
Note - Serata serena e fresca. Presenti circa 100 tifosi. Ammonizioni: Rossi (O) al 17′ st, Romeo (M) al 34′ st, Sntillo (O) al 45+2′ st. Calci d’angolo: 1-2. Recupero: +1;+4.

Inviato Simone Calabrese

RISULTATI E CLASSIFICA

LE ALTRE PARTITE

Guanzatese-Vergiatese 0-3 (0-0)
Guanzatese: Fumagalli, Monaco (dal 20′ st Santin), Coppola, Borghi (dal 25′ st Imperiali), De Boni, Bruschi (dal 12′ pt Favero), Girola, Scaccabarozzi, Molten, Lamanna (dal 30′ st Colombo), Cabrera (dal 1′ st Pappalardo). A disposizione: Nava, Dal Bello, Yeo, Puggioni. All. Papis
Vergiatese: Caputo, Dolce, Azzolin, Shala, Cantoni, Trionfo, Martinoia, Vitulli, Caccia (dal 20′ st Kate), Becerri, Guarda (dal 35′ st Inguimert). A disposizione: Perin, Cattaneo, Tatani, Lombardi, Randon, Bacca, Galbersanini. All. Gatti
Arbitro: Mirko Ernesto Schiavini di Crema (Gilardi-Daghetta)
Marcatori: st: 20′ Vitulli (V), 26′ Guarda (V), 45′ Becerri (V)
Netto 3-0 della neocapolista Vergiatese che ha la meglio a Guanzate sulla Guanzatese di mister Papis. I gol arrivano tutti nel secondo tempo: a portare in vantaggio i granata è Vitulli al 20′ della ripresa che, dopo aver vinto un rimpallo a metà campo, si invola verso la porta avversaria e trafigge Fumagalli; pochi minuti dopo è Guarda a ricevere un traversone dalla destra del neo entrato Kate e a concretizzarlo in rete; infine, allo scadere mette la firma sulla gara anche bomber Becerri in mischia. Sul 2-0 è da segnalare un gol annullato alla Vergiatese e sul 3-0 un palo di Inguimert. Pochissimi, invece, i tentativi dei padroni di casa.

___________________________________________________________________________

Cob 91-Besnatese 3-1 (2-1)
Cob 91
: Riboldi, Ghidoni, Genovese D., Leone (dal 37′ pt Disca), Genovese S., Andreotti, Bortolotti, Pioggia (dal 29′ pt Mastrapasqua), Amelotti, Troiano (dal 14′ st Turchi), Stellari (dal 1′ st Personè). A disposizione: Marelli, Profeta, Novi, Calì, Davi. All. Provasi
Besnatese: Novello, Bonizzoni, Cimino, Randon (dal 17′ st Bonfante), Passafiume, Comani, Curcione (dal 30′ st Berardi), Martignoni, Angelucci, Dani (dal 14′ st Russo), Passafiume (dal 39′ st Tosetto). A disposizione: De Stefano, Dal Cortivo, Cova Caiazzo, Macchi, Gennaro. All. Rasini
Arbitro: Mattia Malerba di Sesto San Giovanni (Borella-Ritondale)
Marcatori: pt: 24′ Amelotti (C), 31′ Angelucci (B), 38′ Mastrapasqua (C); st: 49′ Turchi (C)
NOTE – Ammoniti: Troiano, Mastrapasqua, Bortolotti e Turchi (C), Domani, Corcione e Martignoni (B)
Cade per 3-1 a Cormano, al cospetto della Cob 91, la Besnatese alla quale è stato annullato un gol a Bonfante nella ripresa. Al 24′ del primo tempo i padroni di casa vanno in vantaggio con Amelotti che finalizza una bella azione corale; pochi minuti dopo Troiano ci prova per il raddoppio ma la palla finisce fuori di un soffio. Al 31′ arriva il pareggio della Besnatese con Angelucci che approfitta di un fallo laterale sbagliato e calcia sul secondo palo battendo Riboldi. Prima dello scadere su una palla persa a centrocampo dalla Besnatese i milanesi vanno a segno con Mastrapasqua entrato da poco in campo. Protagonista del finale di tempo è Angelucci che prima sbaglia un calcio di rigore calciando fuori e poi di testa va vicinissimo al 2-2 che gli è negato solo da un miracolo del numero 1 della Cob. Nel secondo tempo succede ben poco e i padroni di casa chiudono il match in contropiede in pieno recupero.

___________________________________________________________________________

Lentatese-Uboldese 2-2 (2-1)
Lentatese
: Tagliabue, Meroni W., Meroni T. (dal 36′ st Perani), Rampoldi, Fagone, Fontana, Malacarne (dal 28′ st Banfi), Abd Alla, Secchi, Corti (dal 7′ pt Picone), Innocenti (dal 36′ st Fossati). A disposizione: De Nicolo, Amaro, Perucchini, Pozzati, Termine. All. Fagotti
Uboldese: Menegon (dal 33′ st Giglio), Soldi, Bartucci, Razzari (dal 23′ st Colombo), Valenzano, Di Vito (dal 5′ st Papillo), Tartaglione, Maiorano, Petruzzellis, Martucci, Muzzupappa. A disposizione: Berti, Galli, Porchera, Cakollari, Morelli, Corrado. All. Maestroni
Arbitro: Lorenzo Garbo di Monza (Vora-Bongarzone)
Marcatori: pt: 13′ Innocenti (L), 40′ Muzzupappa (U), 45′ Innocenti (L); st: 35′ Tartaglione (U)
Finisce 2-2 il match di bassa classifica tra Lentatese e Uboldese. I padroni di casa vanno per due volte in vantaggio con Innocenti, ma in entrambe le occasioni vengono acciuffati prima da Muzzupappa e poi dal solito Tartaglione. Il pareggio fa salire l’Uboldese a quota 24 punti e non serve alla Lentatese per lasciare l’ultimo posto in classifica (15 punti).

In redazione Laura Paganini