Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Le farfalle cadono a Monza. Lunedì la decisiva gara-3

Dopo aver vinto gara-1 tra le mura amiche di Busto Arsizio domenica scorsa, la UYBA perde gara-2 dei quarti di finale dei playoff scudetto per 3-1 (28-26, 23-25, 25-23, 25-20) alla Candy Arena contro Monza. Le brianzole, dunque, avendo la meglio per la prima volta in stagione sulle farfalle, portano la serie in parità (1-1) e lunedì 15 aprile alle ore 20.30 ancora alla Candy Arena si giocherà la decisiva gara-3 che definirà l’avversaria di Conegliano in semifinale.
Come una settimana fa, anche stasera UYBA e Monza si sono affrontate a viso aperto e sul filo dell’equilibrio. Tanti sono stati i capovolgimenti di fronte e le rimonte, ma alla fine, in un quarto set meno combattuto rispetto ai precedenti, sono state le padrone di casa a gioire beneficiando dei punti della solita Orthmann e della neo entrata ed ex biancorossa Buijs. Tra le fila di Busto Arsizio l’ultima ad arrendersi è stata Herbots (20 punti); 24 i punti per Meijners.

LA GARA IN PILLOLE – Dopo una prima fase di primo set in cui è la UYBA a comandare il gioco, Monza pareggia i conti e poi è il turno in battuta di Orthmann a dare anche 6 punti di vantaggio alle padrone di casa. Busto rientra e Meijners annulla due set ball alle brianzole che però, al quinto tentativo, chiudono il parziale sul 28-26 con un muro di Hancock su Herbots. Nel secondo set, dopo un largo vantaggio conquistato dalle ospiti (8-16), Buijs e Orthmann guidano Monza alla rimonta (23-23), ma le farfalle non perdonano nel finale e pareggiano i conti nel conto dei set (23-25). Il terzo set si sviluppa sulla falsariga del set precedente ma a parti invertite: Monza fugge (18-13) e la UYBA la riprende (22-22) ma nel finale si arrende per 25-23. Nel quarto e ultimo set le padrone di casa partono meglio, Busto trova nella sola Herbots un appiglio sicuro ma non basta: finisce 25-20 per le brianzole che vincono gara-2.

I COMMENTI – “E’ stata una partita molto difficile – spiega Herbots, la migliore della UYBA -. Monza batte forte e non ci ha permesso di fare il nostro gioco. Abbiamo fatto troppi errori sia in battuta, sia in attacco e il muro-difesa non ha funzionato benissimo e per avere la meglio lunedì dobbiamo limitare i nostri sbagli e disputare una prova migliore. Siamo un po’ stanche come ogni squadra a fine stagione, ma dobbiamo pensare solo a giocare”.
Dall’altra parte Orthmann spiega: “Siamo molto contente per il successo, stasera era una gara tosta e sapevamo di dover vedere al 200%. L’abbiamo fatto e ora ci attende un’altrettanto difficile gara-3″.

I SESTETTI – La UYBA si presenta con il sestetto titolare con Orro in regia, Meijners opposto, Bonifacio e Samadan al centro, Gennari ed Herbots in banda e Leonardi libero. Monza risponde con Hancock palleggiatrice, Ortolani opposto, Melandri e Adams centrali, BegicOrthmann in posto quattro e Arcangeli libero.

LA DIRETTA

QUARTO SET – Il primo break è di Monza: Ortolani e poi Devetag a muro su Gennari danno infatti il 6-4. La UYBA è un po’ in difficoltà e in confusione e Ortolani ne approfitta per mettere a terra l’8-5 dopo il quale Mencarelli chiama time out. Al ritorno in campo Gennari manda out, Orthmann firma l’ace del 10-5 e Mencarelli ferma ancora il gioco. Sul 10-6 Bonifacio esce lasciando il posto a Botezat. Le farfalle risalgono la china con Herbots (11-9) e Gennari chiude uno scambio lunghissimo e pieno zeppo di difese spettacolari (13-11). Berti prende il posto di Samadan e Monza piazza uno scatto decisivo: Ortolani direttamente dal servizio fa malissimo (17-12) e poi è Buijs a prendersi il merito della pipe del 18-12. Herbots mantiene vive le sue (19-16), ma il servizio out di Orro riporta le padrone di casa sul +4 del 21-17. Adams blocca Meijners (23-18) e lo stesso fa Hancock (24-19). Al secondo tentativo, Orthmann fa calare il sipario sul match (25-20).

TERZO SET – Monza conferma l’ottima Buijs al posto di Begic in banda ed è proprio l’orange prima a segnare il 2-2 e poi a sbagliare il servizio (2-3). Non lo sbaglia, invece, Bonifacio che sigla l’ace del 4-5. Orthmann e Buijs scavano il primo gap (11-8) e un Mencarelli arrabbiato con le sue ragazze che non riescono più a mettere palla a terra chiama time out. Orthmann ribadisce il +3 (13-10) e poi Gennari sbaglia (l’alzata di Orro non è precisa), ma nell’azione dopo la capitana mura Ortolani per il 14-11. Orthmann lancia le sue sul +5 del 18-13 e dall’altra parte risponde una indiavolata Herbots (19-16). La UYBA beneficia dell’invasione di Hancock (19-17) e di un altro punto di una eccezionale Herbots ricucendo lo svantaggio (19-18). Orthmann commette un errore regalando il 21-20 a Busto che si mantiene attaccata (22-21) e poi con l’ace di Meijners conquista la parità (22-22). Meijners, però, sbaglia in parallela (24-22) e Orthmann chiude sul 25-23.

SECONDO SET – L’equilibrio del primo set si vede anche nell’inizio di questo parziale (4-4) con Meijners e Orthmann le più continue. Il primo break è della UYBA con Orro, autrice prima di un punto sotto rete e poi del muro su Begic (7-10). Al ritorno dal time out di Falasca, è ancora Orro a fermare a muro Begic (7-11) che subito dopo si siede in panchina in favore di Buijs. Busto non accenna a fermarsi e trova il +5 con Samadan (7-12) e poi il +6 con Meijners (7-13). Le farfalle guadagnano punti su punti e quando Ortolani spara fuori l’8-15 coach Falasca inserisce l’ex Bianchini e chiama time out. Samadan piazza l’ace (8-16), ma quando Monza recupera qualche punto Mencarelli opta per il time out (12-17). Il mani out di Meijners dà il 14-19 e dall’altra parte del campo è Buijs a rispondere presente con una certa costanza (16-19). E’ proprio lei a dare ossigeno a Monza e a riportare le sue definitivamente in scia (18-20). Meijners apre le mani di Bianchini (19-22) e poi non perdona sul pallone importante del 19-23. Hancock fa male in battuta (21-23) e Orthmann e Buijs coronano la rimonta per il 23-23. Ma con uno scatto felino la UYBA si va a prendere il 23-25.

PRIMO SET – Parte bene la UYBA che già al secondo punto della partita trova il primo ace di serata: l’1-2 direttamente dalla battuta, infatti, arriva con Samadan. Orthmann in pipe pareggia i conti sul 3-3 e poi è Meijners con un pallonetto morbido a riportare avanti le sue (3-4), seguita da un grande muro di Gennari su Ortolani (4-6). La doppia di Orro porta sul 6-6, ma la UYBA torna avanti anche grazie agli errori delle brianzole (6-8). Dopo essere state avanti 9-11, Herbots sbaglia e consente a Monza di impattare di nuovo (11-11). La belga si rifà subito da posto 2 (12-13), ma le brianzole mettono la freccia per la prima volta nel set con l’errore di Bonifacio dal centro (14-13). A ribaltare il punteggio è Meijners con due punti di fila (14-15) alla quale risponde la pari ruolo Ortolani (15-15). Il set prosegue sul filo dell’equilibrio fino al break delle padrone di casa che vale il 18-16, dopo il quale Mencarelli spende il primo time out a sua disposizione. Al ritorno in campo il tocco di seconda di Hancock vale il +3 (19-16) e Orthmann sigla l’ace del 20-16. Mencarelli ferma ancora il gioco, ma è di nuovo Orthmann a punire direttamente dal servizio (21-16). Herbots chiude il punto del 22-18 ed è sempre lei a rimettere in corsa la UYBA con il 22-19 da posto quattro. Questa volta è Falasca a stoppare il gioco con un time out, ma il tentativo non ferma il momento d’oro delle farfalle che si rifanno sotto con Samadan (22-20). Adams ferma l’emorragia (23-20), Meijners spara forte (23-21) e il -1 del 23-22 è firmato da Samadan direttamente dalla battuta. Hancock di seconda dà il primo set ball a Monza (24-22) che Meijners annulla (24-23); l’olandese mura Ortolani (24-24), Buijs è fortunata nel tocco sotto rete (25-24), Herbots pareggia (25-25), mentre Meijners manda fuori il 26-25. Bonifacio va a terra (26-26) così come Orthmann (27-26). A far calare il sipario è il muro di Hancock sulla pipe di Herbots (28-26).

 

Saugella Team Monza – Unet E-Work Busto Arsizio 3-1 (28-26, 23-25, 25-23, 25-20)
Saugella Team Monza: Ortolani 9, Arcangeli (L), Balboni ne, Devetag 3, Adams 4, Hancock 5, Begic 3, Buijs 13, Orthmann 24, Facchinetti, Bianchini 1, Bonvicini ne, Melandri 5. All. Falasca, 2° Parazzoli. Battute vincenti 4, errate 16. Muri: 9.
Unet E-Work Busto Arsizio: Piani ne, Peruzzo ne, Herbots 20, Grobelna ne, Gennari 8, Cumino ne, Orro 5, Leonardi (L), Bonifacio 4, Meijners 24, Berti, Samadan 7, Botezat. All. Mencarelli, 2° Musso. Battute vincenti 5, errate 16. Muri: 8 (Orro 3).
Arbitri: Lot – Pozzato
Spettatori: 2412 (300 da Busto Arsizio)


PROGRAMMA QUARTI DI FINALE PLAYOFF SCUDETTO

GARA-1
Cuneo (8^) – Conegliano (1^) – 0-3 (22-25, 19-25, 16-25)
Firenze (7^) – Novara (2^) – 3-0 (25-20, 25-22, 25-17)
Casalmaggiore (6^) – Scandicci (3^) – 1-3 (18-25, 21-25, 25-17, 20-25)
UYBA (5^) – Monza (4^) – 3-2 (22-25, 25-17, 25-20, 19-25, 15-12)
GARA-2
Conegliano (1^) – Cuneo (8^) – 3-0 (25-20, 26-24, 25-21)
Novara (2^) - Firenze (7^) – 3-1 (27-25, 25-14, 21-25, 25-23)
Scandicci (3^) - Casalmaggiore (6^) – 3-0 (25-17, 25-22, 25-18)
Monza (4^) - UYBA (5^) – 3-1 (28-26, 23-25, 25-23, 25-20)
GARA-3
Novara (2^) - Firenze (7^) - lunedì 15 aprile ore 20.30
Monza (4^) - UYBA (5^) - lunedì 15 aprile ore 20.30

Laura Paganini
(foto di Alessandra Molinari)

FOTOGALLERY Monza-UYBA playoff2 by Molinari 15 Monza-UYBA playoff2 by Molinari 10 gennari Monza-UYBA playoff2 by Molinari 05 gennari