Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Seconda Categoria girone Z

Playoff 4^ turno – Il Bosto domina il secondo tempo e porta a casa l’1-1 in trasferta

ROBBIATE (LC) - La gara d’andata si gioca sul “neutro” di Robbiate per l’indisponibilità del campo di Cornate d’Adda. Il primo tempo è molto bloccato ed è un buon terreno per la velocità del tridente di casa, che al 20′ combina per il vantaggio. Nella ripresa il Bosto mette alle corde gli avversari e riesce a trovare il pareggio su calcio d’angolo. Un buon risultato in vista della gara di ritorno a Capolago.

PRIMO TEMPO - Subito pericolosa la Cornatese su un calcio d’angolo: la palla esce al limite dell’area per Spreafico, che calcia di potenza di prima intenzione ma non inquadra lo specchio. Il Bosto reagisce al 9′ con una punizione dalla distanza che viene messa in corner da Perego. Sugli sviluppi di una punizione battuta in rapidità sulla trequarti, la Cornatese sfiora nuovamente il vantaggio: Marcon è miracoloso sulla conclusione a botta sicura di Bellosi. Reclama il Bosto per un calcio di rigore quando un tiro dal lato dell’area viene respinto a braccia alte da un difensore biancoverde: per il direttore di gara è tutto regolare. Al 20′ Spreafico si districa alla grande sulla trequarti liberandosi dagli attacchi dei centrocampisti ospiti, parte una palla precisa per Teli largo a destra che col cross trova Bellosi tutto solo nell’area piccola: il numero 10 deve solo spingerla in rete per l’1-0 Cornatese. Il Bosto reagisce alla mezz’ora con Tuveri che pesca Pezzino per l’1-1, ma il guardalinee alza la bandierina per un fuorigioco dell’attaccante gialloblù. Il Bosto prova a prendere campo, ma la Cornatese è pericolosa perché i tre del reparto offensivo si cercano e si trovano con continuità in ripartenza. Gli ospiti creano un pericolo al 42′ con un corner ben battuto dalla destra su cui Ghiringhelli non arriva per un soffio. Si torna negli spogliatoi sull’1-0 per la Cornatese.

SECONDO TEMPO - Il Bosto mostra un altro piglio e nelle battute iniziali una palla di Tuveri dalle retrovie potrebbe essere quella buona per mandare in rete un compagno, bravo Perego a coprire in uscita. La Cornatese non sta a guardare e un tacco di Bellosi potrebbe liberare Teli al tiro, ma Alongi fa una chiusura superlativa e mette in sicurezza la sua porta. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo pericolosa conclusione di Giardini dal limite dell’area, palla a lato di poco. Al minuto 11 è immenso Lovisetto a centrocampo a recuperare palla in scivolata e a innescare Borrelli, che però trova la sicura risposta di Perego. In contropiede la Cornatese manda al tiro Sala, senza esito. È lo stesso Lovisetto ad andare alla conclusione al 13′ su suggerimento di Giardini, Perego blocca in tuffo. La squadra di casa sembra un po’ alle corde e infatti D’Alessandro sceglie di cambiare, con Crippa che subentra a Iannarelli. Al 18′ si distende ancora il Bosto con Borrelli che cambia gioco per Fiori lanciato a destra, conclusione imprecisa di prima intenzione. È una fase della gara in cui il Bosto fa la partita e la Cornatese prova all’occorrenza a rilanciare i suoi uomini del reparto avanzato in situazioni favorevoli. Al 27′ Giardini alza bene per Tuveri lanciato a sinistra, ma il terzino gialloblù manca l’appuntamento col pallone. Epifani inserisce Vista per Borrelli e Tuveri si alza nel tridente. Capitan Pomini abbandona la contesa causa crampi, al suo posto Passoni. Al 32′ un corner corto manda Giardini alla conclusione da fuori, Perego devia ma è Vista il più lesto sotto porta ed è 1-1. Anche Piatti e Angeretti per Giardini e Tuveri tra gli ospiti. L’arbitro chiama 4′ di recupero, la Cornatese ci riprova e guadagna una punizione dalla trequarti: nulla di fatto. Finisce 1-1, un risultato che va a vantaggio del Bosto a causa della regola dei gol in trasferta.

I MIGLIORI IN CAMPO
Spreafico (Cornatese) 7: nel primo tempo ha il compito di mettere in moto il tridente e il gol dell’1-0, a conti fatti, è suo per tre quarti con un numero che manda fuori giri il centrocampo ospite. Nella ripresa il Bosto domina ed è costretto alla battaglia in mezzo al campo.
Fronte (Calcio Bosto) 7.5: quando la palla arriva dalle sue parti si mette l’elmetto e la fa sua, poi indossa lo smoking e fa ripartire l’azione con classe ed eleganza. Impressionante.

IL TABELLINO
CORNATESE – CALCIO BOSTO 1-1 (1-0)
Cornatese: Perego, Mandelli, Brunello, Motta, Spreafico, Colombo, Sala, Pomini (dal 29′ st Passoni), Teli, Bellosi, Iannarelli (dal 16′ st Crippa). A disposizione: Adrignolo, Stucchi, Corti, Pirola, Galeota Fiore. Allenatore: D’Alessandro.
Calcio Bosto: Marcon, Alongi, Tuveri (dal 41′ st Angeretti), Fronte, Ghiringhelli, Lovisetto, Giardini (dal 35′ st Piatti), Granata, Borrelli (dal 27′ st Vista), Fiori, Pezzino (dal 7′ st Mezzalira). A disposizione: Dal Zotto, Pisciottu, Candiloro. Allenatore: Epifani.
Marcatori: pt: 20′ Bellosi (C); st: 32′ Vista (B).
Arbitro: Sig. Airaghi Colombo di Legnano.
Note: spettatori 150 circa. Cielo nuvoloso. Terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Sala (C), Giardini (B), Teli (C), Perego (C). Angoli: 2-11. Recupero: 0′ + 4′.

Inviato Filippo Antonelli