Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

40 VareseSport, Premio Varese Sport, Promozione girone A

Pallone d’Oro – Tony Gentile re di Promozione: “Stagione del riscatto, grazie mister” – VIDEO

E’ stato nominato quest’anno per la prima volta tra i candidati per il Pallone d’Oro di Promozione e subito si è portato a casa questo riconoscimento. Lui è Antonio Gentile, bomber della Rhodense che, oltre ad essere implacabile sotto porta, ha sbaragliato la concorrenza degli altri “avversari”: il compagno di squadra Davide Caruso, Flavio Becerri della Vergiatese, Andrea Panin della Base 96 Seveso e il capocannoniere del campionato Mattia Ghizzi del Morazzone. “Tra me e il mio compagno di squadra Caruso c’è stata una competizione leale per il Pallone d’Oro e anche in tutta la stagione. Lui è stato in nomination pure l’anno scorso e lo avrebbe meritato, ma sarà per la prossima volta. Personalmente sono contento di avere il Pallone d’Oro tra le mie mani e ringrazio per le pubbliche relazioni la mia compagna di vita che mi ha fatto votare da tante persone”.

pallone d'oro promozione 2019 gentile 2Il premio è andato a Gentile, ma il merito è da dividere: “Tra i tanti ho avuto il piacere di condividere questa stagione con Caruso e anche con mister Raspelli che mi ha saputo trasmettere tanta serenità, ingrediente fondamentale per un attaccante – continua il numero 9 -. Quest’anno volevo riscattarmi sul piano realizzativo e ci sono riuscito: 20 gol all’attivo finora sono una cifra importante e credo anche di avere offerto delle buone prestazioni e di essermi sacrificato per la squadra. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i miei compagni, dai veterani ai più giovani che sono cresciuti in maniera esponenziale nell’arco dell’annata”.

Ma la stagione della Rhodense non è ancora finita: sabato alle ore 16 giocherà a Vighignolo la gara d’andata del terzo turno dei playoff (ritorno a Lucernate mercoledì alle ore 20.30) e gli orange sono in piena corsa per raggiungere l’Eccellenza. “Stiamo preparando al meglio il match. Siamo un po’ stanchi ma metteremo in campo quello che ci ha permesso di arrivare fino a qui, ossia il cuore“.

L.P.