Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Eccellenza girone A

Pagelle e commenti Varesina: Pizzini assit-man, Deodato gol lampo. Spilli: “Bene ma possiamo fare meglio”

VENEGONO SUPERIORE - La Varesina domina e vince la terza partita casalinga consecutiva. Tutte le reti nel secondo tempo, con le marcature di Vezzi e Deodato. Varesina-Mariano 2-0

LE PAGELLE

Spadavecchia 7 - Strepitoso in più di un intervento nel primo tempo

Gottardi 6 - Tiene con sicurezza la posizione (42′ st Allodi sv)

Ruano 6 - Comanda con calma la difesa, in difficoltà nel finale

Castelli 6 - Dopo un esordio così così, questa settimana migliora molto in sicurezza e marcatura

Micheli 6 - Corre tanto, ma a volte è un po’ impreciso

Rebolini 6 - Dà spessore al centrocampo, ma oggi sbaglia davvero tanti passaggi

Bellacci 6 - Ordinato e pulito nelle giocate, come al solito (29′ st Leone 6 - Entra subito bene in partita)

Taino 6 - Primo tempo sottotono, cresce nella ripresa e domina a sinistra (35′ st Boccadamo sv)

Broggi 6 - Non protagonista come settimana scorsa, ma la palla la sa toccare, e la tocca bene (22′ st Deodato 6,5 - Lampo immediato con il gol che chiude i giochi)

Pizzini 7 - Due splendidi assist e una protezione della palla fuori dal comune. Gli manca solo il gol

Vezzi 6,5 - Sta trovando la condizione migliore. Bravo e rapace sul tapin a inizio secondo tempo (16′ st Cargiolli 6 – Prova qualche giocata interessante, non tutte gli riescono)

I COMMENTI

Mister Spilli: “Eravamo in difficoltà perché non trovavamo molti spazi. Nella ripresa abbiamo alzato il baricentro ed eravamo più convinti. I due esterni hanno sbagliato qualche pallone di troppo, dovevamo avere un po’ più di calma. Ci saranno tante squadre che ci aspetteranno, quindi dovremo essere più veloci nelle giocate.Sono contento che non abbiamo preso gol. Sono un perfezionista: abbiamo fatto una buona partita, ma potevamo chiudere prima il match. Nella fase finale avremmo dovuto palleggiare meglio. Pizzini ha una voglia di fare gol incredibile. Forse lo ha cercato troppo, ma anche oggi è stato superlativo. Lui non è contentissimo perché vuole segnare, io sì. Deve stare più tranquillo e sicuramente segnerà”.

LEGGI ANCHE
LA PARTITA

Simone Calabrese