Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Eccellenza girone A

Pagelle e commenti di Castellanzese-Busto 81: Diaferio non si accende, Giovio mattatore di giornata

Castellanzese
Chiodi 5: subisce due gol su cui può obiettivamente poco, poi si rifà con un miracolo
Raimondi 5 (1’ st Nejmi 5,5): fatica a spingere sulla destra
Ghilardi 5,5: dopo un primo tempo spento, tira fuori l’orgoglio nella ripresa
Cusaro 5: carica la squadra ma da lui ci si aspetta di più
De Dionigi 5: non colpisce sulle palle alte, ci aveva abituato molto bene
Moroni 5 (1’ st Nocciola 5): prova il tiro e spaventa il portiere, poi esce
Pedergnana 5: non illumina
Bigioni 5: non trascina
Gibellini 5: sbaglia un rigore. Non da lui
D’Onofrio 5,5 (35’ st Zappulli sv): si batte come un leone, ma non basta
Diaferio 5 (1’ st Colombo 5): non si accende
Roncari 5: la sua Castellnzese gioca bene come sempre, ma insacca con difficoltà.

Busto 81:
Monzani 7,5: disinnesca tutti i palloni pericolosi
Puka 6: potrebbe essere più preciso in chiusura
Bisceglia 6: spinge da vero terzino
Pellini 6,5 (35’ st Blliku sv): fa il suo dovere in mezzo al campo
Calzi 7: rischia un pochettino troppo, ma da capitano gestisce in un ruolo che non è il suo
Napoli sv (18’ pt Cannizzaro 7): costretto a lasciare anzi tempo il campo per infortunio
Becchio 6,5: intraprendente e di qualità
Vernocchi 6: scherma al meglio le iniziative avversarie
Palumbo 6 (9’ st Vago 5,5): partner ideale
Giovio 8 (46’ st Milani sv): mattatore di giornata, ispira e insacca
Scognamiglio 6: viaggia sulla sinistra
Civeriati 8: mette in campo una squadra che ferisce e non rischia

I COMMENTI
Civeriati, allenatore Busto 81: “Sapevamo di incontrare una squadra forte, ma sapevamo anche cosa fare. Eravamo messi bene in campo e siamo stati bravi a capire dove poter far male e lo abbiamo fatto. Secondo me potevamo fare addirittura meglio, ma per quello che abbiamo fatto non posso che fare i complimenti ai miei. Oggi è stata una bella giornata per Giovio che ha tantissime qualità e lo sa, spesso si perde in un bicchier d’acqua. Se non lo fa può veramente fare la differenza come oggi. Per Napoli credo che la stagione sia finita. Ho grande stima per Fiorenzo e gli auguro di vincere il campionato”.
Fiorenzo Roncari, allenatore Castellanzese: “Si cerca sempre di prepararsi al meglio, ma poi il calcio è determinato da episodi. Direi che la squadra mi piaciuta molto di più nel primo che nel secondo tempo. Siamo stati più razionali. Con il rigore segnato sarebbe stato un secondo tempo differente, ma abbiamo giocato contro una squadra forte e matura. Possiamo però consolarci con i risultati delle concorrenti, anche se c’è molto rammarico. Guardiamo avanti rendiamo onore ai vincitori. Noi dobbiamo lavorare di più sulla cattiveria che ci sta forse mancando”.

LA PARTITA

Alessio Colombo