Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Mercato, Prima Categoria girone A

Mercato incandescente: che bombe per San Marco e Saronno

Per chi pensava che il più fosse già stato fatto, si sbagliava di grosso: l’incandescente mercato di prima categoria continua a tenere banco.
raza-loo-spezialiPartiamo da Saronno presentatosi agli occhi di tutti lo scorso martedì. Il ds Morandi lo aveva detto “Manca ancora qualche pedina” ed in effetti non ha tradito le aspettative né tantomeno allungato troppo i tempi. A vestire la maglia biancoceleste ecco un altro top player. Si tratta di Freddy Loo Speziali. L’attaccante cresciuto nelle giovanili dell’Inter e con un passato tra le fila di Fenegrò, Tradate, Vergiatese (fra le altre), lo scorso anno ha militato tra le fila dell’Esperia Lomazzo in prima categoria. Con queste premesse e con la voglia di dimostrare ancora molto di presenta quindi alla corte di mister Chiodini.

Non è da meno però la San Marco. Dopo le prime settimane in sordina ha iniziato a sparare le sue cartucce e proprio in queste ore si è aggiudicato un “lusso” per la categoria. Si tratta del centrocampista classe ’93 Sebastiano Corrado. Le ultime stagioni lo hanno visto protagonista all’Uboldese, prima ha indossato la casacca del Busto 81 con cui ha anche vinto il campionato di promozione, il suo passato racconta anche di Pergolettese, Cremonese e Caronnese.
Cercavamo un centrocampista esperto e di qualità, qualcuno che potesse farci fare il salto, Corrado ha tutte le caratteristiche giuste per riuscirsi. L’ho corteggiato per un po’, aveva richieste dalla promozione, la fortuna ci ha dato una mano visto che per motivi di lavoro si è sta trasferendo nelle nostre zone. Io ritengo che questo ragazzo sia un lusso per la prima categoria ma ancor di più un lusso per la nostra realtàcommenta il ds Luca Michele.Penso che a convincerlo sia stata la nostra umiltà e questo dimostra di che uomo si tratti ancora prima del calciatore che spero dimostrerà di essere. Con lui, Cardi e Turconi cambiano gli obiettivi? Sono tre giocatori che ci daranno una grossa mano, ma l’obiettivo della San Marco resta la salvezza da raggiungere nel modo più tranquillo possibile, mancano ancora un paio di tasselli, non abbiamo fretta di chiudere la rosa, ma una volta completi con mister Efrem lavoreremo sodo e faremo di tutto per dare fastidio alle big“.

Mariella Lamonica