Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Rugby

Memorial Sacchetti: Batosta Varese contro Milano

Esordio casalingo amaro per il Rugby Varese che esce nettamente sconfitto dal campo dal più quotato Cus Milano Rugby, in occasione dell’annuale Memorial Sacchetti. 80-7 il risultato finale di un match senza storia, in cui gli ospiti fanno valere la propria superiorità in ogni reparto e situazione di gioco. Sono ben dodici le mete marcate dal Cus Milano che tiene sempre il pallino del gioco in mano grazie ad una mischia solida e veloce ed una linea di trequarti che muove il l’ovale in maniera impeccabile. Varese, invece, subisce la costante pressione avversaria, commettendo diversi errori alla mano, mentre in difesa sono tanti i placcaggi sbagliati o, comunque, mai avanzanti dei biancorossi. L’unica meta del Varese la segna Daniele Carbone, solo uno dei tanti giovani schierati in campo sabato, che stoppa un calcio avversario e schiaccia la palla in area di meta. La trasformazione viene poi centrata dal solito Tamborini, che aggiunge due punti allo score del Varese.
27EAAAE0-F35D-474B-AAD4-AEBE301BD042Ancora una volta, la nota positiva del match, guardando la prestazione del Varese, è rappresentata dalla voglia di fare di diversi atleti giunti in prima squadra dall’under 18, come i vari Arreghini, Margherini, Sacchetti e tanti altri. Non è poi passato inosservato il ritorno in campo di Tullio Lacchè che torna al “Levi”, nelle vesti di giocatore, dopo oltre due anni di assenza.

IL TABELLINO
Rugby Varese-Cus Milano Rugby 7-80 (0-47)
Varese: Bosoni, Dal Sasso, Gulisano (c), Spiteri, Arreghini, Ciavarella, Djoukouehi, Bobbato, Tamborini, Carbone, Fulginiti, Valcarenghi, Malnati, Rolandi, Zuinisi A disposizione: Maletti, Patruno, Castiglioni, Contardi, Lacchè, Lasarte, Margherini, Sacchetti, Affri
Mete Varese: Carbone
Trasformazioni: Tamborini

Stefano Sessarego