Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro

Memorial Mariotti – Saronno avanti, stasera tocca a Busto di Atsur

La prima serata del “Torneo Mariotti”, il più classico dei classici tornei prestagionali che si disputa a Saronno ha visto la vittoria abbastanza netta (85-73) colta dalla Robur Saronno contro Rovello al termine di una gara che, per il team saronnese, ha rappresentato un passo avanti rispetto al torneo giocato sette giorni fa a Legnano.
“Buona vittoria che, come hai già sottolineato – dice Marco Novati, general manager di Saronno -, ci ha visti in leggera progressione rispetto alle ultime uscite. Certo, siamo ancora lontani dalla forma ottimale e su entrambi i lati del campo le cose da sistemare sono diverse. In difesa serve maggior intensità e l’attenzione su tutti i quaranta minuti di gioco non è ancora quella necessaria e dovuta. Tuttavia le note positive non sono mancate e al netto delle pesanti assenze di Leva e Gurioli, segnalo con piacere l’impatto consistente dei giovani che ci stanno dando tanto sia durante gli allenamenti settimanali, sia in partita quando vengono chiamati da coach Tato Grassi”. 

Il torneo proseguirà stasera con la gara tra Busto Arsizio e Lissone, match interessante per vedere all’opera la nuove versione del team bustocco che, come già annunciato da pochi giorni ha inserito, o meglio, re-inserito un “califfo” comne Engin Atsur.
“Tra noi e Atsur – commenta Carlo Speroni, general manager di Busto – il rapporto non si è mai interrotto e anche durante l’estate le telefonate e i contatti con Engin sono stati frequenti. Così, grazie ad una relazione tra noi e la sua famiglia che va ben oltre i ristretti confini della pallacanestro, una volta che Atsur è tornato in Italia seguendo la parabola professionale della moglie Flo ingaggiata da Monza, è stato del tutto naturale proporre a Engin una nuova collaborazione. Atsur in questa settimana si è dato giusto il tempo per fare un paio di allenamenti, prendere confidenza con i nuovi compagni e soprattutto sistemare le questioni logistiche sul tratto Monza-Busto. Chiariti tutti questi aspetti, la firma sul nuovo contratto che ci lega a Engin è arrivata praticamente da sola con soddisfazione di entrambe le parti”.

Con Atsur, giocatore illegale in CGold, fate un deciso passo in avanti nel “ranking” stagionale e da squadra buona, diventate una delle “top”.
“Penso sia troppo presto per avventurarsi in giudizi del genere però – continua Speroni – siamo consapevoli che, grazie a Engin, la squadra acquista un elemento che non solo allunga le rotazioni, ma possiede grande classe, infinito talento e la capacità, che appartiene solo ai campioni, di alzare il livello di chi gli sta attorno. Un dato di realtà che abbiamo già toccato con mano nella parte centrale dello scorso anno quando Atsur ha deciso partite mettendosi in proprio o attivando al meglio i compagni. Conoscendo bene Engin, la sua generosità e comprensione del gioco ed il livello di affiatamento con i compagni non nutro dubbi sul fatto che Busto, con lui, farà un ulteriore passo avanti”.

“TROFEO MARIOTTI”
Robur Saronno-Rovello 85-73 (18-18) (46-32) (65-54)
Questa sera, ore 21 Centro Ronchi a Saronno: Busto Arsizio – Lissone

Massimo Turconi