Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Nuoto

Mare Nostrum, Castiglioni e Scalia a medaglia

Si è svolta tra sabato e ieri a Barcellona il Mare Nostrum, appuntamento internazionale di un certo rilievo che precede di una settimana il Sette Colli di Roma (21-23 giugno) e i prossimi eventi di altissimo livello di questa stagione, quali le Universiadi di Napoli (parteciperà Silvia Scalia) e soprattutto i Mondiali di Gwangju, in Corea del Sud, previsti dal 21 al 28 luglio. A nuotare nel capoluogo della Catalogna sono stati alcuni tra ragazze e ragazzi della Robur et Fides e quattro nostri atleti big: Arianna Castiglioni, Silvia Scalia, Nicolò Martinenghi e Matteo Rivolta.

Arianna Castiglioni torna a casa con una medaglia di bronzo nei 50 farfalla di sabato, nuotati in 31”05, ossia il miglior suo tempo stagionale nella distanza. Ieri, invece, non è riuscita ad andare oltre al quinto posto nei 100 rana (1’07”82).
Silvia Scalia, compagna di allenamenti alla “Manara” di Busto Arsizio, dopo la vittoria ma nella finale B nei 100 dorso, si è riscattata nei 50 dorso nei quali si è presa l’argento (28”18) alle spalle della britannica Georgia Davies (28”06).
Matteo Rivolta, che completa il quadro degli allievi bustocchi di coach Gianni Leoni, non va oltre alle finali B dei 50 e 100 farfalla e in quest’ultima si prende il secondo posto.
Nicolò Martinenghi, infine, reduce da un’infiammazione da sforzo alla spalla sinistra, non riesce a prendersi una medaglia e si ferma al quinto posto nei 100 rana e al quarto dei 50 rana (27”31).

Laura Paganini