Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Promozione girone A, Varese Calcio

Lorenzo Lercara: “Scendo di categoria per vincere”

Il fantasista classe ’96 Lorenzo Lercara è pronto a ripartire per la prima con un maglia diversa da quella del Varese, ma c’è comunque tempo per tirare le somme sullo scorso campionato: “A livello societario è stata un’annata disastrosa, ma personalmente non vedo tutto negativo: come gruppo abbiamo fatto benissimo fino a gennaio centrando la vittoria in Coppa e chiudendo il girone d’andata nelle prime posizioni. Poi è successo quel che è successo, ed è veramente un peccato considerando che il Varese naviga in queste acque da troppo tempo. Pagamenti? Come i miei compagni sono rimasto fermo al terzo mese e non essendo professionisti non possiamo intraprendere vie legali, a differenza di mister e staff; non è sicuramente una bella cosa”.

Adesso si apre una nuova pagina nella sua carriera, una pagina chiamata Gavirate. “È da cinque anni che mi contattano ogni stagione – ammette Lercara – per cui conosco bene il presidente e il direttore sportivo. Quest’anno, per vari motivi, ho ritenuto fosse il momento di accettare, dato che il Gavirate mi offre l’opportunità di gestire al meglio tutti i miei impegni. Manca ancora la firma, è vero, ma arriverà settimana prossima e da quel momento in poi inizierà a tutti gli effetti la mia avventura in rossoblù”.

Si prospetta dunque una stagione decisamente piena per il giovane fantasista tra calcio giocato, vita da spogliatoio e Università. “Vero – conferma il giocatore –. Dopo aver lasciato la facoltà di Economia per impegnarmi col Varese in Serie D, ho deciso di ricominciare con gli studi iscrivendomi a Scienze Motorie all’Insubria: oltre all’obbligo di frequenza è previsto un tirocinio e il Gavirate mi offre l’opportunità di allenare i bambini, i 2011. Sarà quindi un’annata veramente impegnativa e la possibilità di giocare in una squadra vicino a casa è di grande aiuto. Fra l’altro il Gavirate è appena diventato una scuola calcio della Juventus, per cui avrò l’opportunità di frequentare dei corsi a Vinovo per apprendere determinati metodi di allenamento e sarà una grande occasione per confrontarmi direttamente con il mondo dei professionisti”.

Tra la complicata annata precedente e quella che si prospetta essere una stagione più che intensa sarebbe il caso di prendersi un momento per ricaricare le pile, ma quest’estate non ci saranno vacanze per Lercara: “Sto facendo il Campus estivo Multisport a Luino, organizzato dalla Canottieri Luino e che comprende varie discipline sportive. Oltre ad essere un modo per recuperare quella liquidità che mi è mancata negli ultimi mesi al Varese si tratta di un bel banco di prova per me, dato che avere a che fare con 30/40 bambini, ognuno dei quali ha un carattere e un modo di approcciarsi al calcio diverso, è davvero stimolante. Mi sto divertendo e sto imparando tante cose, che mi auguro di poter mettere in pratica con i 2011 del Gavirate”.

Idee chiare dunque sul futuro e ancor più chiare sull’imminente stagione: “Non scendo di categoria tanto per – sottolinea Lercara in conclusione –: l’obiettivo chiaro e delineato è quello di vincere il campionato per portare il Gavirate immediatamente in Eccellenza, traguardo che manca da qualche anno ormai. Si tratta di una società seria che ha avviato un progetto importante, disponendo fra l’altro di uno dei migliori centri sportivi della zona a livello di strutture. Questo per quanto riguarda il calcio giocato; poi mi aspetto di dare il massimo anche in Università per quello che è un traguardo personale extra-campo. Sarà un percorso difficile e impegnativo, ma non vedo l’ora di cominciarlo perché queste esperienze mi porteranno ad imparare tanto e la prossima stagione sarà una tappa fondamentale della mia carriera”.

 

Matteo Carraro