Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Giovanili, Varese Calcio

Lo staff decide: “Blocco totale dei baby biancorossi. Non giochiamo più”

La Prima Squadra del Varese Calcio, dopo l’incontro di questa mattina con il Sindaco Galimberti, non ha ancora preso una posizione ufficiale sul’incontro di domani. Si giocherà? Forse si, magari no. Chi ha invece preso una decisione ferma e precisa sono tutti i ‘baby Varese’ che con un comunicato diffuso poco fa fanno sapere di pretendere rispetto da parte della società e che fino a quando questo mancherà non scenderanno più in campo.

Buongiorno a tutti, chiediamo scusa per il disturbo. È vero, non abbiamo “l’appeal” della Prima Squadra, non suscitiamo il medesimo interesse né abbiamo il loro seguito, nessuno ci lava il materiale tecnico e, soprattutto, ci paga i rimborsi pattuiti. Poiché parliamo di uno Sport di squadra, il Calcio, noi rappresentiamo i mediani, i portatori d’acqua, coloro che corrono sotto traccia per oliare l’ingranaggio. Noi siamo lo Staff di Scuola Calcio e Settore Giovanile del Calcio Varese, sempre presenti sui campi o in palestra, felici di farlo per i nostri ragazzi ed i loro genitori. Il nostro lavoro garantisce una crescita umana e sportiva, il nostro impegno consente ai ragazzi biancorossi di svolgere un’attività sportiva formativa e gratificante che consegni ai genitori un atleta completo. Mai un passo indietro, un tentennamento, una rinuncia. Mai un pianto, un’autocommiserazione, ridicole uscite social ai confini del dramma. Noi chiediamo rispetto. A differenza di quanti si riempiono la bocca con frasi fatte, NOI siamo il Varese. Siamo affranti di dover vivere insieme ai ragazzi ed ai genitori una situazione surreale senza precedenti, ma è tempo di salvaguardare la nostra dignità di tecnici e di Uomini, volutamente con la U maiuscola. Siamo pronti a rimboccarci le maniche per trovare soluzioni che consentano di portare a termine la stagione e salvaguardare il diritto allo Sport dei nostri ragazzi. Non più parole ma fatti concreti. Apprendiamo dai giornali che “settimana prossima, al limite fine settimana…” la situazione si normalizzerà. È vero, non siamo la Prima Squadra. Noi veniamo “prima” della Prima Squadra. Il blocco delle attività lo decidiamo noi, ADESSO. Finche’ qualcuno non si degnerà di convocare anche noi. E spiegare.

Staff Tecnico di Scuola Calcio e Settore Giovanile Calcio Varese