Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Eccellenza girone A

Legnano, nulla da fare. In D ci va il Breno che vince 2-1

stadio brenoBRENO (Bs) – Il Breno in serie D! Vince una partita difficile, in 10 contro 11, meritando. Per il Legnano c’è tanta amarezza nel non essere riuscito a raggiungere un obiettivo che sembrava alla portata. La traversa di Crea nel recupero è una maledizione che si è abbattuta sul mondo lilla.

PRIMO TEMPO – Legnano vicino al vantaggio con Amelotti che al 4’ calcia una botta potentissima dal limite dell’area, Bravo Serio a respingere. Ancora lilla vicini al gol all’8’: Provasio calcia ma il tiro viene deviato e per poco non beffa Serio.  All’11’ si vede il Breno con la punizione di Szafran che esce di pochissimo.
Bel tiro di Crea al 15’, alto sopra la traversa. Al 17’ Borghi sciupa un’occasione d’oro solo davanti a Serio, clamoroso gol mangiato. Vantaggio Breno al 21’ con il colpo di testa di Tanghetti, si mette male per il Legnano. Il Breno sfiora il raddoppio con Minotti che dal ottima posizione spara alto.
Rigore per il Breno al 41’ Nasali tocca in modo evidente col braccio. Zagari sul dischetto si fa ipnotizzare da Pasiani, si resta sull’1-0 a zero.

brenoSECONDO TEMPO - Il secondo tempo si apre con l’espulsione di Melchiori, che si è rivolto al direttore di gara in modo offensivo.  Tiro di  Amelotti al 6’ , fuori di diversi metri. Lancio di Provasio al 12’ che è un cioccolatino per Crea, il fantasista lilla spreca calciando fuori. Clamoroso rigore non assegnato al Legnano: al 16’ Foglio si invola verso la porta avversaria, salta Serio che lo butta giù .  Al 20’ subito Brusa protagonista con un bel dribbling in area di rigore, successivamente prova a calciare ma Serio è bravissimo a parare.
Rigore per il Legnano! Al 24’  Marku stende Brusa in area di rigore: Crea trasforma il penalty, 1-1. Minuto 36’ : Szafran come all’andata pesca il jolly dalla distanza, male Pasiani: 2-1. Traversa al 45’ per il Legnano, la punizione di Crea sui stampa sul legno

I MIGLIORI IN CAMPO:
Szafran (Breno)- voto 7: Non c’è niente da fare, è l’uomo della serie D: un gol all’andata e uno al ritorno.
Crea (Legnano )- voto 7: l’ultimo ad arrendersi, la sua traversa nel recupero condanna la sua squadra.

legnano-brenoIL TABELLINO
Breno-Legnano 2-1 (1-0)
Breno : Serio, Sorteni( dal 34’ st Frank),  Ndiour( dal 18’ st Baccanelli ), Minotti( dal 18’ st Masperi),  Marku, Ghidini, Szafran, Melchiori( espulso al 3’ st), Sorrentino( dal 43’ st Klettskard),  Zagari, Taghetti(dal 28’ st Pisa). A disposizione: Scarpellini , Belotti, Nardi,, Gallizioli. Allenatore: Tacchinardi.
Legnano: Pasiani, Ortolani(dal 32’ st Ronchi),Miculi, Provasio( dal 45’ st Giardino), Bianchi, Nasali, Foglio, Amelotti, Grasso, Crea, Borghi(dal 17’ st Brusa). A disposizione: Sinani, Calviello, Curci, Balconi, Trenchev, Conti. Allenatore: Fiorito.
Arbitro:  Dorillo di Torino (Franco-Collavo).
Marcatori: pt: 21’ Tanghetti (B), st: 24’ Crea( L), st: 36’ Szafran (B).

Inviato Niccolò Crespi