Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Eccellenza girone A

Legnano, che botta! La Castellanzese ringrazia il Verbano. Fenegrò e Varesina non si fermano

Fenegrò, Varesina e Verbano continuano imperterrite la loro marcia, mentre si mangia ancora le mani il Legnano che con due sconfitte ha buttato via un intero campionato non approfittando delle continue frenate della capolista Castellanzese. Non esce dalla crisi il Busto 81 che adesso vede i playoff col binocolo (a -7). Pareggia in extremis tirando comunque un sospiro di sollievo la capolista Castellanzese che, quando mancano tre partite alla fine, si mantiene a +5 dalla seconda, posizione attualmente ricoperta dal Fenegrò, squadra che ha raccolto sette punti nelle ultime tre partite. I neroverdi di Roncari, che ieri si sono risvegliati con lo stadio vandalizzato e i pali delle porte tranciati, stringono i denti e ringraziano il Verbano che, nello stesso minuto in cui loro hanno pareggiato, ha clamorosamente siglato il gol vittoria, per 3-2, al “Mari” di Legnano. Una batosta dura da digerire per i lilla, scivolati al terzo posto e agguantati dalla Varesina che a Ferrera Erbognone è salita sull’ottovolante. Salgono a otto le vittorie dei rossoblù di Spilli nel girone di ritorno intramezzate da quattro pareggi e zero sconfitte.

tab

Nella zona bassa si registrano le salvezze oramai certe, senza dover passare dai playout, di Ardor Lazzate e Mariano. In questo momento l’Union Villa Cassano, insieme al Ferrera Erbognone, sarebbe invece direttamente in Promozione, ma ci sono ancora nove punti a disposizione, fondamentali nella lotta playout che vede impegnate anche Castanese e Città di Vigevano divise da 4 punti.

tab- RISULTATI, CALENDARIO E CLASSIFICA

- L’INTERA GIORNATA DI IERI

 

Elisa Cascioli