Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Le pagelle: farfalle sottotono, si salvano Meijners, Herbots e Leonardi

ORRO 6: la ricezione non la aiuta e la fa correre, ma non disputa la sua miglior partita della stagione. E’ un po’ in debito di ossigeno e la sua precisione ne risente. In lacrime nel post partita, ma lei sarà un punto fermo anche della prossima annata.
MEIJNERS 6,5: preferita ancora una volta a Grobelna da opposto, è l’unica a salvarsi in una serata piuttosto nera per la UYBA: 6 punti nel primo set, 8 nel secondo e 4 nel terzo dove è comunque l’ultima ad ammainare la bandiera. Alla fine sono 14 i suoi punti con il 50% in attacco (1 ace e 1 muro).
BONIFACIO 5,5: solo 4 i punti per lei in una serata non da ricordare. Parte piuttosto bene, ma poi si spegne e anche Orro la dimentica nelle sue opzioni.
SAMADAN 5,5: come la compagna di reparto parte bene, poi è servita con il contagocce e scivola fuori dal match. 4 punti sono troppo pochi, anche se 2 dei (soli) 4 muri totali di squadra portano la sua firma.
GENNARI 5: match negativo per la capitana biancorossa che fattura soltanto 2 punti in due set (12% in attacco) prima di sedersi in panchina per lasciare spazio a Grobelna. La numero 6 delle farfalle appare sempre fuori dalla partita.
HERBOTS 6: 5 punti per lei nel primo set con il 62% in attacco e un muro, poi si spegne e solo nel finale tenta di risollevarsi. Va comunque in doppia cifra (10 punti e il 43% in attacco) e in ricezione, seppure bersagliata dalla battuta brianzola, si difende (70% di positiva).
LEONARDI 6: gara non facile nemmeno per lei che ci prova, ma nulla può in tanti frangenti.
GROBELNA 5,5: entra nel terzo set per Gennari e non cambia la marcia della squadra. Se nella finale di ritorno di Coppa Cev il suo ingresso aveva dato ottimi frutti, stasera non fa altrettanto e fattura 4 punti con il 33% in attacco (3 errori).

- LA PARTITA
- I COMMENTI
LA FOTOGALLERY

Laura Paganini
(foto di Alessandra Molinari)