Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Eccellenza girone A, Varese Calcio

Le pagelle di Varese-Castellanzese: gialli che pesano. Gibellini sopra a tutti

VARESE
Scapolo 5:
non ha responsabilità sul primo gol. Arriva sul rigore, ma la palla si infila lo stesso in porta; l’errore è comunque sull’azione precedente in cui esce male e in ritardo.
M’Zoughi 6.5: solita prestazione sostanziosa e dispendiosa.
Simonetto 6.5: attento come sempre, si guadagna pure un rigore.
Travaglini 5.5: Gibellini se lo mangia in occasione del primo gol. Chiede il cambio proprio poco dopo uno scontro di gioco con quest’ultimo (36′ pt Lonardi L. 6: ingresso positivo).
Bianchi 5.5: meno pungente del solito.
Gestra 6.5: parte coi nervi tesi, come le gambe. Si carica la squadra sulle spalle e rimane freddo in occasione del rigore che riapre la partita.
Mondoni 5.5: mescola qualche idea giusta a qualche ingenuità (5′ st Silla 6.5: entra ed è subito scoppiettante).
Camarà 5.5: vede pochissimi palloni. Un colpo di testa e null’altro nel primo tempo. Nella ripresa…
Lercara 5.5: fatica nel primo tempo. Si becca un giallo ingenuo per simulazione.
Moceri 6: si sbatte nonostante i guai fisici (36′ st Seno sv).

CASTELLANZESE
Chiodi 6: rischia un po’ troppo ma le sue parate sono sempre preziose.
Nejmi 7: indemoniato sulla destra nella prima frazione.
Ghilardi 6.5: offre la solita prova di coraggio e determinazione. Non si fa pregare quando c’è da buttarsi dentro.
Cusaro 6: fa buona prestazione di sostanza, ma commette il fallo da rigore che riapre il match.
De Dionigi 6.5: al posto giusto, al momento giusto salva un paio di occasioni.
Mantegazza 6: fatica a sostenere la velocità degli avversari ma risolve sempre con esperienza.
Moroni 6: i margini di miglioramento sono ampi, ma la sua prestazione è molto positiva. Si muove sempre con grande qualità (33′ st Colombo 5).
Bigioni 6.5: si riprende la mediana alla sua maniera, da capitano.
Gibellini 9: indomabile. Realizza i due gol più importanti della stagione, nel momento più complicato. Il primo è un pezzo pregiato del suo repertorio (42′ st Roncari sv)
Nocciola 7: cresce di partita in partita, difficilmente sbaglia il passaggio.
Pedergnana 6.5: ha sui piedi la palla che può chiuderla ma la sciupa (46′ st Raimondi sv).
Roncari 8: ha l’intuizione giusta per questa Castellanzese che deve ritrovare l’equilibrio di un tempo. Il 3-5-2 è il modulo perfetto per farlo.

I COMMENTI
Fiorenzo Roncari, allenatore Castellanzese: “Potevamo chiuderla già nel primo tempo, ma penso che i due gol fossero sufficienti. Chiodi, il nostro portiere, non ha dovuto compiere grandi interventi. E’ una partita che ci è costata cara a livello agonistico per la fatica giusta che l’incontro richiedeva. Però credo che la Federazione avrebbe dovuto fare qualcosa di diverso. Altre squadre come Varesina o Fenegrò non hanno trovato questo tipo di problemi dal Varese e si sono presi una bella vittoria 3-0 senza problemi. Guarderò poi le diffide, ma tutto questo mi da particolarmente fastidio. Vediamo l’obiettivo che è ancora lontano però. E per raggiungerlo non dobbiamo sbagliare la partita di domenica che redo potrà essere una tappa importante“.

LEGGI ANCHE:
- LA PARTITA

FOTOGALLERY 14 Varese-Castellanzese 06 Varese-Castellanzese 03 Varese-Castellanzese 0-1

Elisa Cascioli – Alessio Colombo