Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Le pagelle della UYBA: Leonardi MVP, Gennari super, bene Samadan

ORRO 7: partita semplice, ma la numero 8 non perde mai né la concertazione né la bussola. Guida la squadra con sicurezza e calma e, come accade spesso ultimamente, si toglie la soddisfazione di pungere molto in battuta firmando un ace e creando scompiglio molte volte. E’ in forma e si vede.
GROBELNA 7: sta tornando la Kaja di inizio stagione. Le avversarie non sono in serata, lei sì. Limita gli errori (1) e le murate subite (2) e va a terra con continuità firmando alla fine 11 punti (2 muri) con il 32% in attacco.
BONIFACIO 7: si avvicina alla doppia cifra: per lei 8 punti con il 58% in attacco e un muro. Concreta, si fa sempre trovare pronta in caso di necessità. Non delude nemmeno questa sera.
BOTEZAT 6,5: inizia la sua sfida con tre errori ravvicinati ma poi a metà del primo set piazza due ace decisivi per distanziare Cuneo. Si fa sentire a muro (2) e in attacco, pur servita con il contagocce (4 volte), mette a terra due palloni.
GENNARI 7: è la top scorer del primo e del secondo set con 5 punti in ogni parziale e alla fine totalizza 11 punti (47% in attacco). Dalla metà del terzo set lascia spazio a Meijners e rifiata un po’, ma il suo l’aveva già fatto, anche in difesa (80% di positiva). La capitana c’è e anche questa sera è stata preziosissima.
HERBOTS 7: 11 punti anche per la belga tutta energia e grinta. Il suo turno al servizio del secondo set spacca l’equilibrio in favore della UYBA e il 50% dei palloni che le sono stati serviti sono andati a terra.
LEONARDI 7: tanta concretezza in difesa e qualche guizzo dei suoi che strappa applausi. Leo giallo si merita l’MVP della gara. Per lei l’84% di ricezione positiva.
MEIJNERS 6,5: i punti per lei in poco più di due metà set sono 3 (1 ace) e si vede che sta ritrovando la forma e sta acquisendo sempre più fiducia.
SAMADAN 6,5: entra sul 24-10 del secondo set e firma subito il punto del 25-12. Mencarelli le concede spazio anche nel terzo set in cui subentra a Botezat dal 10-6 e dà il suo contributo (3 punti di cui 1 muro). Non male come esordio.

LA PARTITA
I COMMENTI 
RISULTATI E CLASSIFICA

Laura Paganini