Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Mercato, Prima Categoria girone A

L’Arsaghese trova la punta, la Valceresio pesca in promozione, rivoluzione Antoniana?

Il calciomercato invernale, finestra che si chiuderà il 23 dicembre, non sta regalando forse i colpi di scena che qualcuno si aspettava ma qualcosa si sta comunque muovendo e non è detto che gli ultimi giorni non possano regalare sorprese a qualcuna delle sedici squadre del girone A di prima categoria.
Se in casa Solbiatese la “querelle” Chiaia sembra essersi chiusa con la permanenza dell’attaccante fino a fine anno e gli unici acquisti di questo campionato saranno Francesco Giardino (centrocampista) e Daniel La Marca (difensore) in attesa che l’Albizzate li svincoli, le altre squadre non stanno a guardare e provano a rinforzarsi per la seconda parte di stagione.
È già andato a segno con la maglia dell’Accademia l’attaccante classe ’90 Davide Cantarini che dopo l’esperienza con la Boffalorese ha deciso di aggregarsi alla rosa guidata da mister Trubia; più o meno stessa sorte per i rinforzi della Turbighese quali  Mirko Raso attaccante proveniente a sua volta dalla Boffalorese e capace di lasciare il segno già nel derby con la Ticinia dello scorso giovedì, Alessandro Pesce centravanti che saluta l’Accademia Bmv, Andrea Penna difensore classe 99 che ha militato tra le giovanile del Novara e tra le fila della Folgore Caratese in serie D e Mattia Diaz centrocampista del 95 che ha girovagato nel calcio piemontese.
Trova finalmente la punta l’Arsaghese di mister Marsich: svincolati Degradi e Berardi, rispettivamente difensore e centrocampista, ecco che dal Cas Sacconago arriva l’attaccante classe ’96 Riccardo Negri. E un attaccante è l’oggetto del desiderio di tante squadre, vedi Cantello Belfortese e San Marco. Questi ultimi, che stanno provando a rinforzare anche il reparto difensivo, hanno provato a corteggiare Fabrizio Alessi, ma il centravanti fino ad oggi impegnato con la maglia del Samarate, ha deciso di rimanere in seconda categoria e di provare a vincere il campionato con l’Olgiatese.
In casa Cantello Belfortese saluta Fabio Arena (approderà in Svizzera), si va a caccia di un paio di rinforzi.
Ha pescato invece in promozione la Valceresio di mister D’Onofrio: via Robustellini (andrà all’estero per motivi di lavoro), ecco Nicolò Pozzi giovane del 2000 che ricopre il ruolo di centrocampista e che in questa prima parte dell’anno ha indossato la casacca rossoblù del Morazzone. Ma non dovrebbe essere finita qui, bolle qualcos’altro in pentola.
Rivoluzione Antoniana? I fratelli Ranieri hanno espresso la volontà di cambiare aria: se Saverio, difensore, pare destinato all’Olgiatese, per Andrea, attaccante, ci potrebbe essere un ritorno al Fagnano. In arrivo già certi i centrocampisti Macretti e Ciriniano, che in passato hanno già avuto questi colori addosso, mentre si continua a sondare il terreno per altre due pedine quali un difensore ed un centravanti.

Mariella Lamonica