Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Pro Patria

La Pro A contro la Juve B in C. Javorcic: “Squadra d’attacco”

Pro Patria A vs Juventus B, in Serie C. Questa non è granché ma ormai è andata. Tanto per dire che il campionato regala domani un confronto tecnicamente asimmetrico (ore 17.30, stadio “Moccagatta” di Alessandria). A cui entrambe le sfidanti chiedono in dote dei punti. Ivan Javorcic traccia il profilo della Juve Under 23 di Pecchia: “Affrontiamo una squadra per natura a trazione anteriore. Un progetto di calcio ad alto livello. Il fatto che siano ancora a zero punti non può essere un riferimento. Potenzialmente sono una delle più forti. Nelle prime 3 giornate noi abbiamo raccolto meno di quanto avremmo meritato”. La lingua batte dove la Pergolettese duole ancora. Soprattutto per come è maturato l’1-1 di una settimana fa: “Onestamente se riguardo il loro gol non riesco a vedere nostre particolari responsabilità. Bisogna dare credito alla prodezza di Villa. Difendendo a zona concedi certe sfumature così come a uomo puoi soffrire sui blocchi avversari. Tutti aspetti su cui possiamo migliorare. Fare di più negli ultimi 30 metri avversari è invece la cosa più difficile”. Considerazione di rito sul tema seconde squadre: “E’ un progetto che mi piace. Anche se capisco che sul piano delle regole vi siano molte cose da sistemare. Se il punto è far fare ad un ragazzo un anno in C per poi approdare nella serie cadetta, il discorso ha un senso. Altrimenti, può perdere di valore”.

Formazione con 2 cambi rispetto a domenica scorsa (Fietta per Colombo e Defendi per Le Noci). Cioè, 3-5-2 con Tornaghi in porta; Battistini, Lombardoni e Boffelli dietro; Cottarelli, Fietta, Bertoni, Ghioldi e Galli in mezzo; Defendi e Mastroianni in avanti. In lista infortunati ancora Mangano e la nuova entrata Palesi causa problema al ginocchio dell’ultima ora.

Ivan Drago si sofferma sull’ultimo arrivato in casa biancoblu, Aristidi Kolaj: “E’ un ragazzo con potenziale che arriva da un settore giovanile importante come il Sassuolo. Per noi può essere un jolly, a metà strada tra la punta di riferimento e quella di movimento. Capace di saltare l’uomo e creare superiorità”.

Praticamente chiusa la campagna abbonamenti. Salvo capitolo under su cui si proseguirà fino a fine mese. Il parziale registra 470 tessere stagionali con un aumento reale (esclusi tagliandi omaggio) del 20% rispetto all’anno passato. Un buon dato. Ma non ancora abbastanza.

I 23 convocati per il match di domani (ore 17.30, stadio “Giuseppe Moccagatta”) con la Juventus Under 23 (tra parentesi i numeri di maglia):

Portieri: Angelina (22), Tornaghi (1)

Difensori: Battistini (4), Boffelli (3), Lombardoni (19), Marcone (2), Molinari (24), Molnar (5)

Centrocampisti: Bertoni (14), Brignoli (8), Colombo (21), Cottarelli (20), Fietta (16), Galli (15) Ghioldi (23), Masetti (26), Pedone (7), Spizzichino (17)

Attaccanti: Defendi (18), Kolaj (27), Le Noci (10), Mastroianni (9), Parker (11)

Giovanni Castiglioni