Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Pro Patria

La Pasqua dell’Atleta: domani a Busto anche la Pro Patria protagonista

Lo slogan è farina del sacco dello sponsor Giorgio Paglini: “Nel segno della continuità”. La 52^ edizione della Pasqua dell’Atleta (rassegna di eccellenze sportive bustocche in rassegna domani post Messa vespertina delle 18.30 in Basilica di San Giovanni), nasce nel solco della tradizione. Il cui protocollo prevede (dal ’93 ad oggi), la partnership tra lo sponsor di cui sopra e l’ASSB del presidente Massimo Tosi. Con la benedizione (rigidamente laica) dell’amministrazione comunale.
56965432_10216598966958561_6404871904305348608_nRappresentata questa mattina nella conferenza stampa svoltasi presso il Paglini Renault Store di Castellanza dal Vice Sindaco Isabella Tovaglieri e dall’Assessore allo Sport Gigi Farioli. Entrambi uniti dal patrocinio alla manifestazione: “Sosteniamo la valorizzazione di atleti come modello di riferimento e senso civico”, per la seconda cittadina; “Sottolineo la fedeltà ai valori dello sport. Senza chiusure”, per l’ex sindaco bustocco. Nella presentazione (cui ha partecipato anche il CEO di Paglini Claudio Grillo), è stato tolto parzialmente il velo alla vernice di domani che avrà tinte spiccatamente biancoblu. Oltre al ricordo dei defunti tigrotti del 2018, il Premio Speciale alla Memoria a Lello Antoniotti e il Premio alla Carriera a Pierangelo De Bernardi, verrà infatti onorata la Pro Patria con giocatori, staff e presidentessa Patrizia Testa che l’anno passato hanno centrato promozione e Scudetto. Tutto a pochi minuti dalla supersfida con la Virtus Entella. Dal tempio laico (lo “Speroni”) a quello religioso, il passo è davvero breve.

Giovanni Castiglioni