Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo

La Futura vince e convince nella prima amichevole ufficiale

Tanta intensità e tanto, tantissimo spettacolo nella prima amichevole ufficiale del 2019/20; la Futura Volley Giovani regola al tie-break le ucraine della SC Prometey Kamenskoye dopo due ore e venti di gioco, strappando applausi e facendo divertire il numeroso pubblico giunto al San Luigi.

Coach Lucchini, che ha dovuto ancora fare a meno dell’opposto titolare Latham (risentimento muscolare), ha tentato diverse soluzioni tattiche schierando tutte le effettive a disposizione: le Cocche hanno risposto positivamente, rispondendo colpo su colpo alla grande fisicità delle avversarie ucraine nonostante ci si trovi nel bel mezzo della preparazione (cosa testimoniata dall’elevato numero di errori offensivi e al servizio). Impressiona già il carattere messo in campo da Cialfi e compagne: i primi due set si sono conclusi entrambi sul 29-27 in favore delle biancorosse grande a una grande gestione mentale di tutti i finali, quindi la Futura è stata brava a rientrare ampiamente in partita dopo una terza frazione opaca. Il match, formalmente conclusosi sul 25-23 del quarto set (palla in di Cialfi non vista dalla coppia arbitrale), ha visto comunque le bustocche dominare la quinta frazione. Top scorer dell’incontro è stata Aurora Pistolesi, autrice di 22 punti e 6 ace.

LA CRONACA

PRIMO SET: la Futura esordisce con Cicolini opposta a Cialfi, Pistolesi e Pinto in posto 4, Sartori e Veneriano in centro e Garzonio libero; la SC Prometey schiera le diagonali Napalkova-Dudnik, Karpets-Drozd, Frankevich-Figueredo e Delros libero. Il primo punto biancorossa arriva con Cicolini, a seguito di 3 marcature ospiti (1-3); Veneriano accorcia ulteriormente le distanze a muro (4-5), quindi un suo ace vale il 6 pari. Busto avanti nel turno al servizio di Cialfi, che trova anche il tempo di realizzare dai nove metri (10-7); una murata subìta da Pinto e un’invasione di Sartori riportano in parità le ospiti (12-12), è ancora Veneriano a ridare respiro in fast (16-14). La Prometey ritrova il vantaggio sul 18-19, con Cialfi che non si intende prima con Sartori e poi con Pistolesi; il primo tempo di Drozd regala il +2 alle ucraine (20-22) prima del nuovo pareggio messo a segno da Pinto in lungolinea (22-22). La battuta vincente di Cicolini sul punto immediatamente successivo (23-22) è ribaltata dalle ospiti proprio al servizio (23-24); le padrone di casa salvano il set point, quindi si impongono dopo una serie infinita ai vantaggi grazie a una prodezza di Zingaro, entrata su Pinto (29-27).

SECONDO SET: Zingaro continua a martellare la retroguardia ucraina e mantiene la Futura in linea di galleggiamento (3-3), Napalkova velocizza il gioco e la Prometey tenta la prima fuga (5-8). Un bell’attacco di Dudnik lancia le ospiti a +5 (7-12); le Cocche non si arrendono e con Cicolini tornano a fare male (10-13), Zingaro al servizio riporta le biancorosse a contatto e costringe le ospiti alla sosta (13-14). Due nuovi ace della schiacciatrice bustocca valgono l’agognato vantaggio (15-14), Veneriano in block-in confeziona un parziale di 6-0 ed entusiasma il pubblico del San Luigi (17-14); Pistolesi chiude in diagonale il punto più bello del match, condito da un salvataggio di piede di Cialfi (18-16). Il muro di Dudnik vale il nuovo pari (18-18), ma è di nuovo Pistolesi al servizio a rimettere Busto avanti (21-19); vantaggio ribaltato però da Tkatchenko sul 22-23. La Futura salva ancora un set point con Zingaro (24-24), nuova magia di Cialfi che realizza il 26-26 di secondo tocco rovesciato; incredibilmente la palleggiatrice biancorossa realizza direttamente con una difesa in posto 3 e le Cocche vanno sul 2-0 (29-27).

TERZO SET: Un ace di Pinto (1-0) apre una frazione inizialmente all’insegna del punto a punto: la spuntano le ospiti, che a muro fanno sentire tutta la loro fisicità (5-8). Sul 6-11 coach Lucchini decide di interrompere il gioco; Pinto accorcia le distanze a muro (8-11), Karpets ristabilisce però la distanza in primo tempo (10-15). Copeland piazza la fast che mantiene invariato il vantaggio ospite (14-19), che dilagano immediatamente dopo (21-14). Le Cocche non trovano il guizzo per riaprire un set ormai compromesso, nonostante i tentativi della neoentrata Cicolini e della solita Pinto al servizio (18-23); Peruzzo salva il primo set point ucraino (19-24) ma la Futura si arrende a quello successivo, chiuso da Karpets in primo tempo (19-25).

QUARTO SET: La premiata ditta Pistolesi-Zingaro risponde colpo su colpo alle offensive ucraine (4-4); il primo vantaggio bustocco arriva a seguito di un errore ofensivo di Yefremenko (7-6), le Cocche vengono nuovamente sorpassate ma pareggiano con Sartori (8-8). Di nuovo Sartori realizza l’ace della nuova parità (10-10), l’equilibrio regna anche a seguito della realizzazione di Zingaro dai 9 metri (13-12); le difese di entrambe le squadre salgono ulteriormente di livello, la Prometey trova il 16-18 grazie a un errore di Pistolesi e Lucchini decide di fermare il gioco. La Futura impatta al rientro in campo, quindi mette la freccia con il muro di Gallizioli (19-18); Pistolesi inganna muro e libero avversari con il pallonetto del 21-19, quindi un nuovo block-in di Gallizioli e l’ace di Pinto valgono il +4 (23-19). L’errore al servizio di Karpets (24-21) potrebbe anticipare la fine del match, ma una clamorosa svista arbitrale (palla in di Cialfi, chiamata contesa) permette alle ospiti di rientrare e ribaltare clamorosamente il risultato (24-26).

QUINTO SET: Veneriano al servizio trova l’ace che vale l’immediato 3-1 per le Cocche; Cialfi estrae dal cilindro un nuovo trucco di magia e la Futura va sul 5-3. Il servizio biancorosso è efficace, Gallizioli punisce la difesa ospite per il 7-4; Garzonio giganteggia in ricezione e consente a Pistolesi di realizzare il 10-7. Doppio ace della stessa Pistolesi che avvicina la Futura alla vittoria (12-7); Veneriano mette a segno il 13-7 a muro, l’errore al servizio di Mircheva vale il 15-8 finale.

Futura Volley Giovani – SC Prometey Kamenskoye 3-2 (29-27, 29-27, 19-25, 24-26, 15-8)
Futura Volley Giovani
: Veneriano 11, Danielli, Cialfi 9, Peruzzo 1, Latham ne, Cicolini 8, Sartori 7, Pistolesi 22, Pinto 10, Gallizioli 5, Grippo, Garzonio (L), Zingaro 18. All. Lucchini. Battuta: errate 24, ace 18. Ricezione: 69% positiva, 23% perfetta, errori 7. Attacco: 37% positività, errori 16, murati 13. Muri: 11.
SC Prometey Kamenskoye: Dudnik 10, Karpets 6, Drozd 11, Copeland 4, Delros (L), Dudenok (L), Mircheva 1, Yefremenko 7, Tkachenko 10, Frankevich 4, Figueiredo 12, Napalkova 3. All. Romanovich. Battuta: errate 12, ace 7. Ricezione: 54% positiva, 25% perfetta, errori 18. Attacco: 35% positività, errori 10, murati 11. Muri: 13.

[email protected]