Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Serie D

La Caronnese batte il Savona. Legnano agguantato all’ultimo minuto

Nel Girone A, la Caronnese (foto in alto di Agostino Castelnuovo) si conferma vincente battendo anche il Savona e ritrovandosi già nella zona alta della classifica. Decisiva la doppietta di Scaringella. Finisce 2-1.
Mancato successo invece per il Legnano (Girona B) nell’accesissimo derby con l’Inveruno: 1-1 finale con gli ospiti che, dopo aver sbagliato un rigore, trovano il pari all’ultimo minuto.
_______________________________________________________________________

CARONNO PERTUSELLA – È alla ricerca del secondo successo consecutivo la Caronnese, dopo la vittoria della scorsa settimana a Rapallo, contro il Ligorna. E altri tre punti arrivano in casa, oggi, grazie alla vittoria per 2-1 contro il Savona, in netta difficoltà. Intanto la rosa dei rossoblù sta crescendo: in questa settimana, infatti, il direttore sportivo Raffaele Ferrara ha chiuso l’acquisto del centrocampista Daniele Rocco, classe 1998.

PRIMO TEMPO – Al fischio d’inizio, la Caronnese pare sicuramente più in condizione rispetto agli avversari, nonostante il grande caldo di fine estate esploso in questa domenica. Dopo soli quindici minuti di studio, i rossoblù si portano in vantaggio. Al 16’, Scaringella riceve un assist da Sorrentino e fulmina Guadagnin per l’1 a 0. Passano solo 120 secondi, e ancora Scaringella, in grande forma, segna la sua doppietta e porta i suoi sul 2 a 0, sfruttando un passaggio del capitano Federico Corno. Il Savona accorcia le distanze al 28’, quando Tripoli insacca un pallone arrivato dai piedi di Pertica. Il primo tempo si chiude con un’ottima parata di Porro, su un tiro di Vita, respinto in calcio d’angolo.

SECONDO TEMPO – Nel secondo tempo i ritmi scendono notevolmente, ma la Caronnese prova a chiudere la pratica ligure al 17’: bell’azione di Sorrentino che recupera palla sulla tre quarti, ma Pertica riesce a chiudere l’azione mettendo in angolo. Le squadre iniziano a fare dei cambi, il Savona per recuperare il risultato, la Caronnese per aumentare il suo bottino. La squadra di mister Siciliano rimane in 10 a quattro minuti dalla fine: Ghinassi atterra con un fallo da dietro Perpepaj, e il direttore di gara decide di estrarre direttamente il cartellino rosso. Finisce così il match, dopo un secondo tempo, dove il caldo la fa da padrone. Ora i punti in classifica per la Caronnese sono 7.

FOTOGALLERY CARONNO PERTUSELLA CALCIO SERIE D CARONNESE VS. SAVONA CARONNO PERTUSELLA CALCIO SERIE D CARONNESE VS. SAVONA CARONNO PERTUSELLA CALCIO SERIE D CARONNESE VS. SAVONANELLA FOTO GOL SCARINGELLA

 

 

 

I COMMENTI
Gatti (allenatore Caronnese) – “Ottima prestazione da parte della mia squadra, che non si è fatta trovare impreparata contro il Savona. Tre punti che fanno benissimo”.
Siciliano (allenatore Savona) – “Non è colpa di un singolo ma di tutta la squadra che ha avuto un approccio sbagliato. Abbiamo concesso tutto nei primi 20 minuti e ci siamo ritrovati sotto di due gol. Le sconfitte aiutano a crescere, dobbiamo aspettare un po’ di tempo per migliorare sia dal punto di vista della condizione che dal punto di vista della compattezza e di feeling”.

I MIGLIORI IN CAMPO
Scaringella (Caronnese, 8) – 
Doppietta personale per lui, che di fatto chiude la partita in soli 120 secondi. I compagni si fidano dei suoi piedi.
Tropoli (Savona, 7.5) – Il suo gol illude i liguri, riaprendo di fatto la partita. Sempre presente in ogni azione.

IL TABELLINO
Caronnese – Savona 2-1 (2-1)
Caronnese
: Porro 6, Silvestre 6.5, Curci 6.5, Cosentino 6, Tarantino 6.5, Tanasa 6.5, Putzolu 6 (11’ s.t.Vernocchi), Battistello 6.5, Scaringella 8 (37’ s.t. Perpepaj sv), Corno 7, Sorrentino 7. A disposizione: Matera, Galletti, Meruzzi,  Perpepaj, Mariutti, Porcino. Allenatore: Gatti.
Savona: Guadagnin 5, Pertica 5 (27’s.t. Lazzaretti 6), Dinane 6, Lonigro 5.5, Rossino 6, Ghinassi 4.5, Buratto 6 (27’s.t. Fricano), Obodo 6, Vita 6.5 (34’ Siani sv), Tripoli 7.5 (37’ s.t. Shekiladza sv), D’Ambrosio 6 (18’s.t. Marchio). A disposizione: Vettorel, Amabile, Disabato, Castellana. Allenatore: Siciliano.
Arbitro: Gemelli di Messina (Concari di Parma e Ameglio di Torino)
Marcatori: p.t.: 16’ e 18’ Scaringella (C), 28’ Tripoli (S).
Note: Giornata molto calda, spettatori 350 circa. Ammoniti: Rossini, Lonigro (S), Tanasa (C). Espulsi: al 41’ s.t. Ghinassi per gioco scorretto. Angoli: 6 vs 4 per la Caronnese. Recupero: 2’ + 5’.

____________________________________________________

LEGNANO-INVERUNO 1-1 (1-0)
Legnano: Bizzi, Montenegro, Foglio (65′ Ciappellano), Ricozzi, Ortolani, Miculi, Pavesi, Pennati, Cocuzza (65′ Gobbi),  Alvitrez, Gasparri. A disposizione: Ragone, D’Aversa, Borghi, Rinaldi, Tindo, Campuus, Fabozzi . All. Manzo.
Inveruno: Macci, Marioli, DeStefano, Truzzi, Gatelli, Puka, Mandelli, Rankovic (8′ Geraci), Broggini, Stronati, Lillo. A disposizione: Frattini, Scaglione, Gulinelli, Bellocci, Greco, De Maria, Geraci, Vai, Braidich. All. Andeoletti.
Arbitro: Peletti di Crema.
Marcatori: pt: 41′ Cocuzza (L); st: 49′ Vai (I).
Note – Broggini (I) fallisce su rig. al 76′.
Spreca tutto nel finale il Legnano che viene agguantato da un Inveruno mai domo.  A portare in vantaggio i lilla ci pensa Cocuzza con una straordinaria magia su punizione da 25 metri al 41′. L’Inveruno rimane in partita e si fa notare il portiere Bizzi che è una vera e proprio saracinesca che nella ripresa riesce anche a compiere il miracolo sul rigore di Broggini, parato coi piedi. Il finale è incandescente e i gialloblù riescono a pareggiare all’ultimo minuti con la spizzata del neoentrato Vai che sfrutta al meglio un corss dalla destra.
___________________________________________________________________
CASTELLANZESE-MILANO CITY 3-1 (giocata ieri)

- RISULTATI 3^ GIORNATA e CLASSIFICA GIRONE A

- RISULTATI 4^ GIORNATA e CLASSIFICA GIRONE B

e.c.