Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Arti Marziali

Judo – Weekend di gioie: giovani a Treviglio, agonisti in Emilia e in Spagna

meeting midori 1Domenica 26 maggio al PalaFacchetti di Treviglio è andato in scena il meeting regionale MIDORI (la rana verde) dedicato ai giovani e giovanissimi judoka della nostra regione insieme al trofeo CONI.
Nuova la formula adottata nella mattinata per i preagonisti che prevedeva una prima parte di riscaldamento con giochi e percorso motorio a tempo e per la parte tecnica incontri di randori in piedi o a terra a seconda del grado e dell’età e prove di abilità tecnica.
Il pomeriggio è stato invece dedicato al trofeo CONI dove la Pro Patria Judo, unica società della nostra provincia, schierava Elena Venegoni, Filippo Silvestri, Riccardo Marangoni e Gabriele Caridi. Grande impegno di tutti i judoka bustocchi che hanno conquistato un bel terzo posto con Caridi che vince tre dei suoi quattro incontri disputati ed il quinto di Silvestri.

Nella stesso weekend in terra emiliana si è disputato il “46 trofeo città di Castelfranco Emilia”. Bene gli atleti del Bu Sen Luino Emma Petrolo, reduce dalla sfortunata trasferta a Bielko – Biala dove seppur in vantaggio per gran parte dell’incontro incappa nella sconfitta contro la bielorussa Nastassia Skvartosva, che conquista la medaglia d’oro, e il compagno di palestra Luca Lo Porto che chiude al quinto posto la sua categoria.
Ottima la prova anche dei giovani della Robur et Fides di Varese che tornano con il terzo posto tra i cadetti 81 kg di Federico Ligas che vince tre dei suoi quattro incontri disputati, il secondo posto di Giada Soldano nella categoria cadette +70. Volenterosa la giovane varesina ed in crescita sotto l’attenta guida del maestro Ghiringhelli che la sta accompagnando in questo percorso agonistico. A medaglia anche le esordienti A Giorgia Bergamin che deve gareggiare nella categoria superiore alla sua abituale per mancanza di avversarie, seconda al limite dei 48 kg, e Carolina Macchione che chiude al terzo posto la categoria 40 kg. In gara anche Filippo Indelicato e Oscar Williams nella classe cadetti 73 e 60 kg.

Per finire a Coimbra per la European Cup cadetti ha partecipato Christian Sagunti del CSG Busto Garolfo. Incontro di apertura impegnativo per il giovane bustese che si trova a dover combattere contro il francese Baptiste Cureau, quinto classificato alla fine della giornata, che lo batte e purtroppo perdendo la semi finale contro il brasiliano Santos non lo recupera.

[email protected]