Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Varese Calcio

Il Varese perde gli ultras: i Blood & Honour dicono basta

Il Varese ha perso tutto: prima lo stadio, poi la squadra e adesso anche i tifosi. Poco fa, lo storico gruppo dei Blood Honour, fondato nel 1998, ha annunciato la sua chiusura. Un lutto troppo grande, quello di Dede che ha pesato sulla decisione. Dopo i duri scontri con la società nell’ultima stagione in Serie D, il gruppo ultras è arrivato, passo dopo passo, ad allontanarsi completamente dal Varese dissociandosi dall’operato del club sin dallo scorso dicembre, dopo un duro faccia a faccia con il presidente Benecchi, proprio appena prima della tragedia del fondatore che ha pagato con la vita gli scontri allo stadio San Siro il 26 dicembre scorso.

La loro assenza ha paradossalmente permesso al Varese di perpetuare l’agonia in campo e fuori. Di certo con un gruppo organizzato (e contrario) non sarebbe, forse, stato possibile vedere la squadra ridursi a giocare a Ponte Tresa o a Viggiù (anche contro il Legnano senza barriere), mandare in campo la Juniores e quant’altro. Si sarebbero fortemente opposti alle continue umiliazioni e, magari, avremmo assistito ad una storia diversa anziché alla farsa finale.

Ad ogni mondo, dopo la pausa è arrivata la decisione comunicata oggi, quella di sciogliere il gruppo dopo 20 anni di tifo. Questa però, non sarà la fine degli ultrà biancorossi, pronti a rinascere. Lo faranno con gli Arditi? I sostenitori della Pallacanestro Varese, come segno di vicinanza, a loro volta nei mesi scorsi hanno sospeso il tifo in segno di lutto. Questo il comunicato dei Blood Honour Varese diffuso poco fa:

Tutto ha una fine.
E così ci troviamo qui, dopo 21 anni di combattimenti, a dovere scrivere questa parola sopra un pezzo enorme della nostre Vite, sicuramente la parte migliore… quella che ci ha riempito il Cuore e che solo lei poteva spezzarci: IL NOSTRO GRUPPO ULTRAS.
Il tributo di Sangue che negli anni abbiamo pagato a questo Movimento, siamo certi, date le nostre modeste dimensioni numeriche, che non abbia eguali nella storia. La perdita di Saverio prima, e di te Capitano Dede fondatori di questo glorioso gruppo , ci spinge a non lasciare la nave che fino all’ultimo istante hai condotto con fierezza assoluta e coraggio smisurato!! Abbiamo sofferto con te, lottato, amato, odiato e siamo diventati gli Uomini che siamo oggi: orgogliosi di un passato che anima le nostre esistenze!
Tu incarni il più Alto sacrificio di quella Bandiera Eterna che solo chi è come noi può comprendere!!
Affondiamo gloriosamente con te dunque chiudendo per sempre il Gruppo, ricordando tutti quelli che ci sono stati amici e ringraziando i nemici, attraverso i quali abbiamo imparato a conoscerci e a farci conoscere.
Un altro capitolo presto vedrà una nuova alba senza di te Capitano… ma stanne certo vivrai sempre in ognuno di noi .
BLOOD HONOUR VARESE 1998

e.c.