Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Femminile, Speciale Mondiali

Il tifo del Lago Maggiore per Vale Bergamaschi

Cittiglio, dove è nata, ma anche Laveno, dove abita, senza dimenticare: Leggiuno, dove è cresciuta, Caravate, dove ha iniziato a giocare a pallone, e Porto Valtravaglia, dove è sbocciata calcisticamente; in sostanza tutto il Lago Maggiore fa un tifo smisurato per Valentina Bergamaschi, la calciatrice classe 1997 che sta giocando i Mondiali di calcio femminile.

Nei giorni scorsi il comune di Cittiglio ha voluto celebrarla con uno striscione, ovviamente azzurro, appeso proprio davanti al Municipio (in foto): “Cittiglio si complimenta con VALENTINA BERGAMASCHI – si legge -, la STELLA AZZURRA del Lago Maggiore al debutto nella Nazionale Italiana di Calcio Femminile al Campionato del Mondo 2019 in Francia”. Una scritta racchiusa da due tricolori accanto alla gigantografica della giocatrice in maglia azzurra.

L’esordio dell’Italia al Mondiale è coinciso con un’incredibile vittoria sull’Australia arrivata nel recupero. Valentina è partita titolare per poi lasciare il posto alla compagna Giaginti. Ad assistere al match di Valenciennes presente papà Giuseppe. Domani invece, sugli spalti dello stadio Auguste Delaune ci saranno mamma Daniela, il fratello Mattia e i nonni: fischio d’inizio alle 18 contro la Giamaica, battuta 3-0 dal Brasile.
L’italia concluderà la fase a gironi martedì, di nuovo a Valenciennes, contro il Brasile alle ore 21.

Elisa Cascioli