Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Altri Sport, Sport Disabili

I campioni con sindrome di Down al Liceo di Gallarate

Lo sport è per tutti. Va tenuto a mente sempre ma giovedì 21 marzo sarà un giorno speciale per ricordarlo. Si celebrerà la Giornata Mondiale delle persone con Sindrome di Down, occasione per accendere i riflettori sulla disabilità intellettivo relazionale. Al Liceo del Viale dei Tigli di Gallarate andrà in scena un evento organizzato da Fisdir e curato dalla Delegazione Lombardia, all’interno del progetto “Sport is All” nell’ambito di Erasmus +.

Saliranno in cattedra atleti con sindrome di Down provenienti da Italia, Portogallo e Croazia, rappresentanti di varie discipline. Tra i portacolori azzurri ci saranno il ginnasta bustocco Riccardo Maino, la nuotatrice saronnese Chiara Franza, il collega bergamasco Francesco Piccinini, il pongista varesino Roberto Gallina e i tre calciatori campioni del mondo Amedeo Alessi, Marco Sfreddo e Marco Fasanella. Ad ascoltarli, intervistati dal giornalista Claudio Arrigoni, ci saranno gli alunni di quattro classi dell’istituto.

Non solo: verranno proiettati contributi video e, nella seconda parte della mattinata, i presenti assisteranno a esibizioni di tennistavolo, sitting volley, scherma, karate e altre discipline rivolte alle persone non vedenti. Parteciperanno Linda Casalini, dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Varese, Pierangelo Santelli, presidente del Comitato Paralimpico lombardo, e Massimiliano Manfredi, delegato provinciale del CIP. La giornata rientra nella “Settimana della Scienza” e avrà come filo conduttore il superamento del limite. Un tema che i testimonial presenti incarnano alla perfezione.

 [email protected]