Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro Varese

Varese vittoria di forza in Olanda: 67-73

Riparte dalla MartiniPlaza di Groningen l’avventura europea della Pallacanestro Varese che stasera affronta gli olandesi padroni di casa. OJM che arriva a questo appuntamento forte di 2 vittorie nel girone e alla vigilia di altre 2 trasferte consecutive in Fiba Europe Cup: da qui si capisce l’importanza della posta in palio stasera coi biancorossi che saranno anche ansiosi di riscattare la sconfitta di Pistoia in campionato.
Squadra quadrata questa Groningen che fa sudare i biancorossi per ottenere un successo che testimonia una OJM sempre sul pezzo che indirizza la gara ad inizio ripresa con 5′ di difesa forte che dà il comando alla squadra di Caja. Donar sempre in scia, ma Varese capace di trovare vari protagonisti e di ovviare alle cure particolari cui viene sottoposto Cain che non riesce a ricevere palloni giocabili. E’ un successo (67-73) che vale doppio perchè da morale in vista di Bologna, ma, soprattutto, mette una seria ipoteca sul passagio del turno in Fiba Europe Cup.

LA DIRETTA

Primo quarto
Inizia bene Varese che dopo 2′ è avanti 0-5 grazie ad una attenta difesa e alla tripla di Moore dal mezzo angolo. Avramovic spreca una ghiotta occasione in contropiede e, sul rovesciamento di fronte, Koenis punisce Varese dai 4 metri: 2-5 al 4′. Cain punge già dentro l’area, ma, col supporto dei 4000 della MartiniPlaza, Groningen torna a contatto con un gioco da 3 punti di Koenis: 5-7 al 5′. Scrubb è già un fattore a livello difensivo con rimbalzi e recuperi: da un antisportivo fattura 4 punti per il 5-11 del 7′. Tambone prima subisce il fisico di Jeter in difesa, poi è bravo a coglierlo in fallo, ma arriva il sorpasso con un altro gioco da 3 punti, stavolta di  Hammink: 13-11 al 9′.

Secondo quarto
Parziale di 0-7 a cavallo dei tempi sull’asse Scrubb Tambone con Natali a suggellarlo dall’arco: 13-18 all’11′. OJM che morde in difesa e recupera palloni su palloni in questo inizio di periodo: in attacco Tambone entra deciso e segna contro due avversari il 15-22 del 12′. Avramovic non riesce a ingranare col motore ancora grippato da Pistoia e il giunonico Jeter infila due triple in fila che risollevano il Donar: 21-22 al 14′. Parziale che si amplia: 9-0 tutto dall’arco con Sitton a rimettere avanti i padroni di casa prima della risposta di uno straordinario Natali: bomba e 24-25 al 15′. Jeter è una spina nel fianco dell’OJM: 12 punti in 12′ e Donar avanti 28-25 al 17′. Nonostante una buona difesa arriva un’altra bomba per Donar: Dorisseau segna il 31-25 al 18′ poi gran reazione di Cain: commette fallo in attacco, torna in difesa, recupera la palla e si guadagna un antisportivo per il 31-29. Moore mette la seconda tripla consecutiva e Varese torna avanti: 31-32 al 19′.

Terzo quarto
A inizio ripresa battono un colpo sia Archie che Avramovic con delle belle azioni offensive e la tripla centrale di Archie piedi a terra vale il 35-42 (parziale di 0-10) che costringe coach Braal a chiamare time out al 22′. Archie pungente dentro l’area a caricare di falli la difesa olandese e a segnare a rimorchio dall’arco: 38-46 al 24′. Primo vantaggio in doppia cifra per l’OJM: penetrazione vincente di Avramovic col fallo per il 38-49. OJM che fatica a segnare nei minuti centrali, ma grazie alla sua difesa respinge Groningen: con la bomba di Salumu si va sul 43-52 del 27′. Groningen non muore mai: bomba prima, poi Gipson scippa Salumu che spende un antisportivo: al 28′ gli olandesi tornano a contatto sul 50-52 col canestro di Sitton. 9-0 di parziale con un passaggio illuminante di Jeter per il taglio di Sitton e parità al 29′ sul 52-52. 0-5 nel finale tutto marcato Salumu: libera e tripla su ribaltamento di fronte voluto da Cain per il 52-57 del 30′.

Quarto quarto
Torna sotto al 31′ il Donar: difesa che costringe Varese a ragionare tanto e tripla di Sitton per il 55-57 del 32′. OJM che dimentica sempre libera la morbida mano di Sitton che dal gomito della lunetta non perdona: 57-59 al 33′. Pasalic mette la freccia, ma la reazione bosina è sull’asse Archie Scrubb con rubata e due punti facili di quest’ultimo per il 60-64 del 34′. Al 35′ Avramovic si prende la penetrazione di forza e segna: 60-66. Si lotta tremendamente su ogni possesso in una partita dove nessuna delle due squadre vuol mollare di un centimetro e al 37′ siamo sul 62-68 con persa in attacco di Varese. Dal rimbalzo offensivo Cain segna, poi Tambone recupera palla in difesa, ma è tutto da rifare in quanto Varese spende fallo in attacco: 62-70 a -100″. E’ Tambone a mettere il sigillo alla gara: palleggio, arresto e tiro per il 64-72 a -50″.

Tabellino
Donar Groningen – Openjobmetis Varese 67-73 (13-13, 35-35, 52-57)
Groningen: Gipson 9 (0/2, 2/5), Koenis 5 (2/2), Cunningham 4 (2/4), Dourisseau 3 (0/2, 1/5), Slagter, Hammink 6 (2/2, 0/1), Pasalic 3 (0/4, 1/1), Sitton 18 (3/4, 4/5), Jeter 15 (4/7, 2/9), Mast 2 (1/3, 0/1), Dendy 2 (1/2, 0/1), Hoewe ne. Allenatore: Braal.
Varese: Archie 12 (1/5, 3/5), Avramovic 7 (3/9, 0/2), Gatto ne, Iannuzzi, Natali 6 (2/5 da 3), Salumu 8 (0/3, 2/4), Scrubb 14 (5/6, 1/3), Verri ne, Tambone 6 (3/4, 0/3), Cain 8 (3/5), Ferrero ne, Moore 12 (0/1, 4/8). Allenatore: Caja.

 

RISULTATI 3° turno
Larnaca-Sassari 89-96
Groningen-Varese 67-73

CLASSIFICA
Varese 6 punti, Sassari 4, Groningen 2, Larnaca 0

PROSSIMO TURNO
Larnaca-Varese (mercoledì 23 gennaio, ore 18)
Sassari-Groningen (mercoledì 23 gennaio, ore 20.30)

Matteo Gallo
(foto www.fiba.basketball)

- LE PAGELLE

- SALA STAMPA