Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro

Garbosi: “Accordo interessante con Handicap Sport. Noi? In ritardo”

E’ notizia dell’altro giorno quella dell’accordo di collaborazione tra la Robur et Fides e Handicap Sport Varese con una sinergia tra le due società sportive. Ne abbiamo parlato con Fabrizio Garbosi che ci racconta come è nata questa idea di lavorare insieme:
“E’ nata quasi per caso – afferma il dirigente gialloblu – Loro sono sempre stati molto amici con Cecco sin da quando lui era Presidente della Pallacanestro Varese. Poi, col passar degli anni, questo legame si è mano a mano affievolito e questa estate ci hanno contattato per chiedere se potessimo essere interessati ad una collaborazione. Ci siamo incontrati settimana scorsa e quando abbiamo capito che il discorso era su un piano di maggior visibilità e maggior risonanza abbiamo subito detto sì a questo progetto. Ora col Torneo Biganzoli faremo la presentazione della loro squadra di serie B e pensiamo di mandare, a turno, le nostre giovanili alle loro partite. Siamo solo all’inizio per capire come sfruttare al meglio questa collaborazione di visibilità”.

Passando, invece, alla prima squadra, dicci come stanno andando le cose a questo punto del raduno con, in saccoccia, anche la prima amichevole a Omegna, non molto fortunata per voi.
“Diciamo che non ci ha lasciato di buon umore. Possiamo dire che loro erano più avanti di noi dato che han cambiato molto pco rispetto alla scorsa stagione. Noi eravamo senza Allegretti che è diventato papà proprio quel giorno (auguri anche dalla redazione di Varese Sport, ndr), all’intervallo ho portato Caruso in ospedale e ha guadagnato 6 punti sotto l’occhio e ci mancava Gatto che starà fermo 15 giorni in totale per una brutta distorsione alla caviglia. Stiamo un pò faticando a trovare l’amalgama tra il nucleo con esperienza e i nostri giovani. Penso che faremo il salto di qualità solo verso la fine del precampionato: c’è chi sta entrando ora in condizione e so, per esperienza, che la seconda settimana è sempre la più difficile. Ora dobbiamo crescere e settimana prossima avremo 3 gare al torneo di Bernareggio: qui comincieremo a capire cosa stiamo costruendo”.

Esordio nella Toyota Cup per mercoledì prossimo alle 19 contro la Pallacanestro Piacentina, poi seconda gara venerdì contro una tra Omegna o Pavia (vincenti contro vincenti e perdenti contro perdenti), chiusura con le finali dal primo all’ottavo posto nella giornata di domenica.

Matteo Gallo