Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo

Futura, altro 0-3 contro Mondovì

Non basta il cuore alla Futura Volley Giovani (foto Giovanni Pini): nella serata di Halloween le biancorosse subiscono un nuovo 0-3 (22-25, 13-25, 20-25), che però fa meno paura rispetto a quello arrivato quattro giorni fa a Macerata. Nonostante la sconfitta secca ad opera di una Lpm Bam Mondovì confermatasi tra le formazioni più in forma del girone, le Cocche hanno pagato un pesante dazio solo nel secondo set chiuso 13-25. Il brutto avvio della prima frazione ha visto un gran rientro di Cialfi e compagne, molto attente in seconda linea e brave a forzare più volte azioni dai lunghi scambi, mentre il parziale finale è sfuggito solo nelle ultimissime battute. Il carattere non è però bastato contro la strabordante fisicità delle piemontesi, assolutamente letali in fase offensiva grazie a una batteria di attaccanti di prim’ordine (40% totale con Rodriguez, Tonello, Zanette e la MVP Rebora in doppia cifra) ed efficacissime nel forzare il servizio (sono 7 gli ace subiti dalla Futura).
Il match, quindi, non ha portato punti in casa bustocca ma ha lasciato la consapevolezza di essere in crescita: una piccola, potenziale soddisfazione che dovrà essere concretizzata nei prossimi incontri di campionato.

LA FOTOGALLERY busto arsizio futura volley mondovì antonelli forte busto arsizio futura volley mondovì latham busto arsizio futura volley mondovì cialfi

 

 

 

 

LA PARTITA

PRIMO SET: La Futura esordisce con la classica diagonale palleggio-opposto formata da Cialfi e Latham, Veneriano e Sartori al centro, Pistolesi e Zingaro in posto 4 più Garzonio libero; Mondovì schiera le diagonali Scola-Zanette, Tonello-Rebora, Rodriguez-Tanase e Agostino libero. Rebora trova l’ace su Garzonio per l’iniziale 1-3, il vantaggio è ampliato da Tanase (2-6); l’aggressività al servizio delle ospiti mette da subito in difficoltà le biancorosse, Rodriguez approfitta per mettere a terra il 3-9. La Futura prova a farsi vedere con lo splendido muro di Veneriano (7-12), ma non basta: Mondovì approfitta ancora di una ricezione poco sicura e Lucchini stoppa il gioco sull’8-15. La tripletta di Latham al rientro in campo (11-16) ravviva le biancorosse, che con l’ace di Sartori si portano a -4 (15-19); Zingaro inchioda un palleggio sull’inrocio delle linee, quindi Sartori (ace) e Cialfi (muro) impattano il risultato (19-19). La parte finale della frazione premia però le ospiti, brave a non disunirsi nonostante una Futura sicuramente molto più reattiva: Tonello dal centro trova il set point (22-24), concretizzato da Tanase dopo una lunga azione (22-25).

SECONDO SET: Le ospiti scappano via anche nelle prime battute della seconda frazione, sospinte da una super Tonello (1-5); le piemontesi fanno valere la maggior presenza fisica a muro e si portano su un eloquente 3-9. La corsa di Mondovì prosegue con l’affondo di Zanette da posto 2 (5-12), in un set che sembra avere poca storia: la Futura forza più volte azioni lunghe, ma viene punita troppo spesso dalle attaccanti rossoblu (6-15). Tanase trova un altro ace per il nuovo +9 ospite (9-18), Lucchini decide di cambiare la diagonale e la coppia Grippo-Cicolini prende il posto di Latham e Cialfi; Pistolesi pizzica l’astina con il suo lungolinea e regala il 10-21 alle avversarie. Rodriguez sfonda il muro biancorosso per il 12-23, Mondovì chiude facilmente con l’errore al servizio di Cicolini (13-25).

TERZO SET: Pinto prende il posto di Pistolesi tra le sei in campo, Veneriano trova il primo vantaggio biancorosso (2-0); Mondovì ribalta con veemenza forzando nuovamente la battuta (2-4), la Futura c’è ma Rodriguez è implacabile (4-7). Zingaro lascia il posto a Pistolesi, Cialfi ha l’occasione di realizzare un paio di attacchi e mantiene le Cocche in gioco (7-9); è ancora Veneriano ad accorciare (10-11), quindi un fallo in palleggio di Scola consente a Busto di pareggiare (12-12). Mondovì si riporta a +2 (13-15) e Lucchini rinforza la seconda linea inserendo Danielli per Latham dopo il turno al servizio di quest’ultima; le padrone di casa provano a resistere con Cialfi che si affida a Sartori, quindi l’ace della neoentrata Gallizioli riporta le due squadre a contatto (16-17). Rincorsa vanificata dalla battuta vincente di Rebora, che porta al susseguente timeout chiamato da Lucchini (18-21); la sosta di Delmati arriva due azioni dopo, a seguito dell’affondo di Latham che vale il 20-21. Il rientro in campo è però fatale per la Futura: Tonello piazza il 20-24 e Zanette mette la parola fine all’incontro subito dopo (20-25).

LE INTERVISTE
Davide Delmati (coach Mondovì)
: “Mi aspettavo una partita tosta, Busto ci ha messo in difficoltà in battuta e in difesa: è stata una partita complicata, a parte il secondo parziale. L’avvio di stagione è stato buono, abbiamo ancora qualche alto e basso dovuto alla gioventù; vincere ci aiuta a crescere, anche psicologicamente”.
Matteo Lucchini (coach Busto Arsizio): “Alle ragazze ho detto di non nascondersi dietro agli alibi: abbiamo la consapevolezza che gli altri siano più forti, ma abbiamo anche le capacità di mettere in difficoltà anche queste avversarie. Dobbiamo crescere partita dopo partita, stasera si può avere anche il rammarico di non aver portato a casa un set ed è già un passo avanti rispetto alla partita orrenda di domenica scorsa. Salvo la determinazione messa in campo stasera, però questo deve essere il carattere che da qui in avanti dovremo mettere in campo”.
Barbara Garzonio (libero Busto Arsizio): “Piano piano qualche passo in avanti lo stiamo facendo, contro squadre come Mondovì è difficile giocare perché vieni sempre messo sotto pressione; siamo state brave nel primo set ad essere sempre in partita, dobbiamo avere più lucidità nel finale. Possiamo migliorare e fare vedere ancora qualcosa di più; personalmente cerco sempre di dare il mio contributo a livello di atteggiamento e di voglia”.

Futura Volley Giovani – Lmp Bam Mondovì 0-3 (22-25, 13-25, 20-25)
Futura Volley Giovani
: Veneriano 6, Danielli, Cialfi 3, Gori ne, Peruzzo ne, Latham 12, Cicolini, Sartori 4, Pistolesi 2, Pinto 4, Gallizioli 1, Grippo, Garzonio (L), Zingaro 6. All. Lucchini. Battuta: errate 9, ace 3. Ricezione: 59% positiva, 33% perfetta, errori 7. Attacco: 36% positività, errori 9, murati 6. Muri: 2.
Lpm Bam Mondovì: Rodriguez 10, Scola, Fezzi, Midriano ne, Tonello 11, Zanette 10, Bordignon 1, Tanase 12, Rebora 7, Mandrile ne, Agostino (L), Bonifazi. All. Delmati. Battuta: errate 10, ace 7. Ricezione: 60% positiva, 31% perfetta, errori 3. Attacco: 40% positività, errori 6, murati 2. Muri: 6.

- RISULTATI E CLASSIFICA