Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Intrattenimento, Varese Calcio

Fuck the Cancer, torna la festa per Erika e i guerrieri come lei

Erika GibelliniAnche quest’anno la Fondazione Giacomo Ascoli si prepara a… mandare a quel paese il cancro. La quarta edizione di “Fuck the Cancer” sta scaldando i motori e ha già dato appuntamento a tutti per il weekend del 24-25-26 maggio. L’evento, organizzato in memoria di Erika Gibellini e di tutti gli altri ragazzi e bambini che come lei non ce l’hanno fatta, ha l’obiettivo di raccogliere fondi per la realizzazione del reparto di degenza per i pazienti onco-ematologici presso della S.S.D. di Oncoematologia Pediatrica all’Ospedale Del Ponte di Varese.

fuckIl ricavato delle precedenti edizioni è stato da capogiro e per questo gli organizzatori rilanciano l’iniziativa per il quarto anno di fila. Anche quest’anno la sede sarà quella di Villa Tatti Tallacchini di Comerio. Il programma, che deve ancora essere svelato nel dettaglio, prevede attività dedicate sia ai piccoli, che avranno un’intera area tutta per loro, l’“Oasi dei Piccoli Principi”, con laboratori didattici, gonfiabili, animazione e giochi; sia agli adulti, con concerti ed eventi sportivi come la corsa solidale Fuck the Cancer Run, un trail di 7,5 km, o la camminata per bimbi e famiglie di 2,5 km. Appuntamento alle 10 domenica 26 maggio.

Il clou dell’evento, come sempre, sarà l’irrinunciabile asta delle maglie di calcio (ma non solo) autografate dei più grandi campioni di oggi e del passato (Donnarumma, Pavoletti, Messi e tanti altri). L’asta partirà online il 23 aprile e poi sul palco sarà condotta da Max Laudadio durante la manifestazione di Comerio.

e.c.