Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallanuoto

Final Eight di Champions League, Banco BPM Sport Management sconfitto dallo Jug Dubrovnik

È ancora una volta rimandato l’appuntamento con il primo storico successo nelle Final Eight della Len Champions League per il Banco BPM Sport Management, con il sette guidato da mister Marco Baldineti che, nella sfida per i piazzamenti dal 5° all’8° posto, cede allo Jug Dubrovnik.
Dopo una partita equilibrata è la formazione che si era già aggiudicata il girone B a conquistare la vittoria grazie all’11-8 finale. Ai Mastini non bastano i 3 gol di Jacopo Alesiani che tira con il 75% (3-4), con Busto Arsizio che chiude la gara con una percentuale del 29.6% al tiro (8-27 per il sette di Baldineti). Dall’altra parte sono Benic (4 gol con 4-4 al tiro) e Fatovic (4-7) a firmare il successo per lo Jug.
Oggi nella finale per il settimo posto capitan Stefano Luongo e compagni affronteranno i padroni di casa dell’Hannover (sconfitti da Brescia).

LA GARA - Il primo gol del match lo firma Andrea fondelli con l’azzurro che, come già successo ieri nei quarti di finale giocati dai Mastini contro il Barceloneta, porta in vantaggio Busto Arsizio per l’1-0 dopo quasi 7’ di gioco. Il raddoppio porta la firma di un altro ex Recco come Lorenzo Bruni che sfrutta l’uomo in più per infilare il 2-0. Benic firma il primo gol di giornata 30” più tardi, poi è un monologo da parte del Banco BPM Sport Management con i gold Alesiani (uomo in più) e di Drasovic, che infila in controfuga, che fanno volare Busto Arsizio fino al 4-1. Non dura e, come già successo nella gara di ieri, l’attacco dei Mastini si blocca mentre dietro arrivano 4 gol consecutivi dello Jug che rimette la testa avanti sul 5-4 del 14’. Alla ripartenza ci pensa Mirarchi a rimette la partita in perfetta parità, ma il 5-5 è l’ultimo sussulto per il Banco BPM Sport Management che poi soffre ancora in difesa: tra il 22’ e il 27’ arrivano, infatti, tre gol per lo Jug che mette in cassaforte il risultato (8-5). I Mastini però non ci stanno a perdere e in ben due occasioni i ragazzi di Baldineti riescono a riportarsi ad una rete di distanza, in entrambe le occasioni con la marcatura di Alesiani (8-7 poi 9-8). Non basta perché negli ultimi 30 secondi del match lo Jug va a segno con Jokovic e Benic che fissa il finale sull’11-8.

[email protected]
(foto Simone Squarzanti)