Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Farfalle no stop, da una neopromossa all’altra: arriva Caserta

Dopo la vittoria per 3-1 di giovedì sera a Perugia, la UYBA è rientrata subito a Busto Arsizio. Non c’è tempo da perdere, infatti, perchè domani (domenica) alle ore 17 al Palayamamay arriverà un’altra neopromossa, ossia Caserta. Dopo un inizio davvero in salita, le prossime avversarie delle farfalle si sono rimesse in carreggiata dando del filo da torcere alle campionesse d’Italia di Conegliano e battendo in tre set Monza, squadra in questo momento un po’ in crisi ma che ha in rosa giocatrici di grande valore.

QUI UYBA – Il successo a Perugia è stato piuttosto netto, anche se nel terzo set le ragazze di coach Lavarini hanno avuto un black out totale e hanno consentito alle umbre di accumulare un cospicuo vantaggio e di conservarlo fino in fondo. Ciò che si deve evitare sono proprio questi cali, evidenziati, per altro, anche in alcuni frangenti delle precedenti partite. Il tempo per limare alcuni aspetti non è molto, ma sicuramente di lavorerà anche sull’aspetto mentale e sulla concentrazione che deve mantenersi alta per tutta la durata del match.
Quanto al sestetto di partenza non dovrebbero esserci novità: Orro sarà la palleggiatrice, Lowe (top scorer a Perugia) opposto, al centro Bonifacio (ottima la prova in Umbria) e Washington, in banda Gennari ed Herbots con Wang libero.

QUI CASERTA – L’estate tormentata (più d’uno è stato l’addio in corsa a contratti già firmati) e l’avvio altrettanto difficile in campo e non solo (noto il botta e risposta tra la società casertana e la Lega Volley Femminile sulla mancata trasmissione tv della gara tra Caserta e Firenze) sembrano ora alle spalle e nelle ultime due sfide la squadra affidata a coach Cuccarini ha raccolto 4 punti facendo sudare Conegliano (ko per 2-3 tra le mura amiche) e avendo la meglio su Monza (3-0).
La formazione pare avere carattere ed energia e l’impatto della schiacciatrice canadese ex Casalmaggiore Gray, trascinatrice del gruppo, è per adesso ottimo (per lei 89 punti finora). La regia è affidata a Bechis, schierata in diagonale con la cubana Castaneda; al centro agiscono l’ex bustocca Garzaro e l’americana classe 1996 Alhassan, mentre in banda a fare compagnia a Gray c’è l’esperta Cruz (ex Cuneo, Scandicci, Novara e Villa Cortese). Libero l’altra ex biancorossa Ghilardi, a Busto Arsizio nel 2004/2005.

BIGLIETTI - Le casse e i cancelli apriranno alle ore 15.30. I biglietti si possono acquistare in vendita alle casse del Palayamamay il giorno della gara a partire dalle 15.30 e in prevendita on-line (www.vivaticket.it/ita/extsearch/uyba-volley) oppure nei 1000 punti vendita VivaTicket diffusi in tutta Italia.
prezzi: parterre intero 25 euro (ridotto da 2 compiuti a 10 anni non compiuti e over 65: 17 euro, da 0 a 2 anni omaggio senza posto assegnato), primo anello numerato intero 18 euro (ridotto da 2 anni compiuti a 10 anni non compiuti e over 65: 13 euro, da 0 a 2 anni omaggio senza posto assegnato), primo anello non numerato intero 13 euro (ridotto da 6 anni compiuti a 14 anni non compiuti e over 65: 8 euro, da 0 a 6 anni non compiuti omaggio), secondo anello non numerato intero 6 euro (da 0 a 6 anni non compiuti omaggio).

L’INIZATIVA - Domenica al Palayamamay per “Il Cuore del Volley” ci sarà lo stand di Medici Senza Frontiere che è un’organizzazione umanitaria internazionale indipendente fondata nel 1971. Oggi MSF fornisce soccorso in più di 70 Paesi a popolazioni la cui sopravvivenza è minacciata da conflitti armati, violenze, epidemie, disastri naturali o esclusione dall’assistenza sanitaria. MSF opera in base ai principi dell’etica medica e dell’imparzialità, determinando i bisogni delle persone senza discriminazioni di alcun tipo. La sua indipendenza è garantita dalle donazioni dei privati, che rappresentano in Italia il 100% dei fondi raccolti. MSF agisce inoltre per accendere i riflettori sulle crisi umanitarie, contrastare inadeguatezze o abusi del sistema degli aiuti e sostenere pubblicamente una migliore qualità delle cure e dei protocolli medici. La testimonianza pubblica fa parte delle sue attività perché, così come il soccorso medico, essa può contribuire a salvare vite umane e alleviare le sofferenze delle popolazioni assistite.

aperitivo orro herbots 1FARFALLE BARISTE - Si rinnova l’appuntamento post-match pensato da e-work Spa, main sponsor di UYBA Volley: anche domenica, al termine della partita con Caserta, due atlete della squadra parteciperanno all’aperitivo con i tifosi e, oltre ad essere disponibili per foto ed autografi, si cimenteranno anche come bariste dell’eworkafè. Dopo Alessia Orro e Britt Herbots, protagoniste del primo incontro, chi saranno le due nuove farfalle dietro il bancone? Consumazione 5 euro.

 

Unet e-work Busto Arsizio – Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta
Unet e-work Busto Arsizio: 1 Washington, 3 Bici, 4 Herbots, 5 Wang (L), 6 Gennari, 7 Cumino, 8 Orro, 10 Villani, 11 Lowe, 13 Bonifacio, 14 Negretti, 15 Berti. All. Lavarini, 2° Musso.
Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta: 1 Alhassan, 3 Dalia, 4 Ameri, 5 Poll, 6 Holzer, 7 Ghilardi (L), 8 Cruz, 9 Gray, 11 Castaneda, 18 Garzaro, 33 Bechis. All. Cuccarini.
Arbitri:  Spinnicchia – Zavater

 

- PROGRAMMA E CLASSIFICA

Laura Paganini
(foto Maurizio Lollini)