Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Farfalle in fiducia, sotto con Cuneo. Leonardi: “Cariche”

Non c’è molto tempo per rifiatare, anzi. Dopo la vittoria di giovedì sera a Monza, la UYBA torna in campo già domani (domenica) alle ore 17 al Palayamamay per la 3^ giornata di ritorno del massimo campionato italiano. Ospite delle bustocche è la neopromossa Cuneo che calcherà il taraflex dell’impianto di viale Gabardi per la prima volta nella sua storia in una partita ufficiale. Meno di dieci di giorni fa, invece, l’ha assaggiato al Trofeo Regione Lombardia con le farfalle che si sono imposte sulle piemontesi per 3-2 nonostante le assenze di Herbots e Grobelna, impegnate con la nazionale belga.

QUI UYBA – Il successo di Monza ha dato nuova fiducia e linfa alle farfalle che arrivavano all’appuntamento da quattro ko consecutivi contro Novara, Casalmaggiore, Conegliano e Bergamo. Il “ciclo terribile” è stato archiviato con la vittoria su Ortolani e compagne e questo può dare ulteriori motivazioni al gruppo che si è compattato e ha dato prova di essere riuscito ad uscire da un momento difficile della stagione, probabilmente il più complicato finora affrontato.
Adesso si guarda avanti e in campionato arriva Cuneo, una squadra quadrata e di buon valore ma sicuramente più abbordabile delle cinque affrontate in successione. Con un risultato positivo, più che alla portata, le biancorosse si consoliderebbero nella parte alta della classifica e si affaccerebbero con buone indicazioni alla settimana che porta al doppio confronto di Coppa Italia con Casalmaggiore e decisivo per strappare la qualificazione alle Final Four della competizione (2-3 febbraio a Verona). La gara d’andata si giocherà mercoledì 16 a Cremona e quella di ritorno a Busto Arsizio lunedì 21 gennaio (clicca qui per leggere della promo 2×1 sui biglietti).

“La vittoria di giovedì sera a Monza è stata importantissima e ci ha risollevato il morale dopo un periodo un po’ difficile in termini di risultati – spiega il libero Giulia Leonardi -. Questo ci carica in vista della gara di domenica con Cuneo, altrettanto tosta, e per la prossima settimana con la doppia sfida alla Pomì: inizia il periodo caldo della stagione e non vediamo l’ora di giocarcelo al massimo“.
Per il match contro Cuneo non dovrebbero esserci novità di rilievo: Orro, MVP con Monza, è confermatissima in regia, Grobelna, in risalita, sarà l’opposto; al centro Bonifacio, sempre ottima, sarà affiancata con tutta probabilità da Botezat e in posto quattro agirà la capitana Gennari ed Herbots (Meijners sarà prontissima a subentrare in caso di necessità e sarà sempre più tenuta in considerazione da coach Mencarelli, grazie anche alle ottime prove offerte ultimamente) e Leonardi libero.
A fare il tifo per le nuove compagne ci sarà anche Martina Samadan, la centrale croata che è stata ufficializzata stamattina. La nuova farfalla numero 17 potrebbe fare il suo esordio con la maglia di Busto già domani, al contrario di quanto si è pensato nelle prime ore del giorno.

QUI CUNEO – Dallo 0-3 (18-25, 15-25, 19-25) subito dalla UYBA lo scorso 4 novembre ne è passata di acqua sotto ai ponti. Le piemontesi di coach Pistola hanno battuto Brescia (3-2 in trasferta), Firenze (3-1 in casa), Scandicci (3-2 in casa), Novara (3-2 in casa), il Club Italia (3-0 in trasferta) e Chieri (3-1 in casa) qualificandosi come ottava ai quarti di finale di Coppa Italia (se la vedrà contro Novara) al giro di boa del campionato. Dopo un avvio a singhiozzo, Cuneo ha risalito la china, attualmente è in striscia positiva da tre turni e occupa la nona posizione, a -2 dall’ottava appannaggio di Bergamo.
Pistola può presentare un 6+1 interessante: in regia c’è l’ex bustocca Bosio, in diagonale con la belga Van Hecke, al centro ci saranno Menghi e Zambelli, mentre in banda ci saranno Aurea Cruz e l’azera Salas, con Ruzzini libero.
Quanto alle statistiche di squadra, Cuneo è ultima nella graduatoria degli ace messi a segno (38, gli stessi di Firenze) ed è ultima anche per numero di muri stampati (72). Van Hecke è la giocatrice più pericolosa in attacco (ha segnato finora 235 punti in totale ed è quinta per numero di punti) e a servizio (12 ace, la migliore della sua compagne), mentre Zambelli si è fatta notare per i 22 muri rifilati alle avversarie.

BIGLIETTI – Le casse e i cancelli del Palayamamay apriranno alle ore 15.30. I tagliandi sono in vendita alle casse del Palayamamay il giorno della gara a partire dalle 15.30 e in prevendita on-line (www.vivaticket.it/ita/extsearch/uyba-volley) oppure nei 1000 punti vendita VivaTicket diffusi in tutta Italia.
I prezzi: parterre intero 25 euro (ridotto da 2 compiuti a 10 anni non compiuti e over 65: 17 euro, da 0 a 2 anni omaggio senza posto assegnato), primo anello numerato: intero 18 euro (ridotto da 2 anni compiuti a 10 anni non compiuti e over 65: 13 euro, da 0 a 2 anni omaggio senza posto assegnato), primo anello non numerato: intero 13 euro (ridotto da 6 anni compiuti a 14 anni non compiuti e over 65: 8 euro, da 0 a 6 anni non compiuti omaggio), secondo anello non numerato: intero 6 euro (da 0 a 6 anni non compiuti omaggio).

Unet E-Work Busto Arsizio – Bosca San Bernardo Cuneo
Unet E-Work Busto Arsizio: 1 Piani, 3 Peruzzo, 4 Herbots, 5 Grobelna, 6 Gennari, 7 Cumino, 8 Orro, 9 Leonardi (L), 13 Bonifacio, 14 Meijners, 15 Berti, 18 Botezat. All. Mencarelli.
Bosca San Bernardo Cuneo: 1 Baiocco (L2), 6 Markovic, 8 Cruz, 9 Kaczmar, 10 Van Hecke, 11 Menghi, 12 Bosio, 13 Ilyasoglu, 15 Kavalenka, 16 Ruzzini (L), 18 Zambelli, 19 Bertone, 23 Mancini. All. Pistola.

- PROGRAMMA E CLASSIFICA

Laura Paganini
(foto di Gabriele Alemani volleybusto.com)