Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Farfalle cariche, Leonardi: “Mettiamoci alla prova”. Lavarini: “Aggressività ed equilibrio” – VIDEO

La UYBA si è presentata ieri sera in grande stile presso l’Auditorium Bosch di Milano. A sfilare e a raccontare qualcosa di sé una dopo l’altra tutte le 10 farfalle attualmente a disposizione del tecnico che abbraccerà Lowe e Washington solo settimana prossima dopo la lunga e intensa estate con la nazionale USA.
Ognuna di loro ha espresso felicità per l’imminente inizio del campionato (la UYBA esordirà a Firenze contro Il Bisonte domenica alle ore 17) e grande soddisfazione per la preparazione fin qui effettuata prima con il vice allenatore Marco Musso e da poco più di una settimana con Stefano Lavarini, tornato dagli impegni con la nazionale della Corea del Sud.

LA PRESENTAZIONE UFFICIALE
IL VIDEO DELLA SERATA

GIULIA LEONARDI
Tra le più cariche ed emozionate, sebbene sia una veterana di questi colori e sia alla sua sesta stagione (non consecutiva) a Busto Arsizio, è il libero Giulia Leonardi. Memore dell’intervista fatta l’anno scorso proprio in questa sede e che ha portato fortuna (la UYBA ha vinto la Coppa Cev), Giulia si presta volentieri a fare un quadro della situazione a pochi giorni dal debutto in campionato: “Siamo molto cariche e, dopo una bella preparazione ricca di tornei e amichevoli, abbiamo voglia di metterci alla prova su un campo non semplice come quello di Firenze. Non siamo ancora al completo e il coach è arrivato da poco, ma non vediamo l’ora di giocare“.
Sulla squadra e sul coach aggiunge: “Sono contenta che sia rimasto il nucleo dell’anno scorso e vedo le nuove hanno tanta voglia di fare e si sono subito ambientate. Lavarini si è presentato in modo un po’ ‘autoritario’ che è quello di cui avevamo bisogno; siamo felici di aver conosciuto la nostra nuova guida che ci accompagnerà per tutto l’anno e che ci darà quel qualcosa in più“. 

COACH STEFANO LAVARINI
Stefano Lavarini
, neo coach biancorosso, è stato accolto con curiosità ed entusiasmo. Tecnico classe 1979 di Omegna, negli anni scorsi ha vinto uno scudetto e una Coppa Italia con Bergamo e nelle ultime due stagioni trascorse in Brasile ha arricchito la bacheca del Minas con un campionato, una coppa del Brasile e due campionati sudamericani per club. “Ho trovato una UYBA molto determinata e motivata e che ha un’identità già marcata. Nonostante le difficoltà di inizio stagione e la mancanza di qualche giocatrice, la base è già rodata - sono le sue parole -. Abbiamo una propensione alla difesa molto importante, qualità anche caratteriale che apprezzo molto. Mi piace il gioco veloce e le due caratteristiche che vorrei trasmettere alle ragazze sono l’aggressività e l’equilibrio“. Sull’esordio a Firenze, aggiunge: “Sono felice di ricominciare anche per riassaporare l’atmosfera del campionato italiano“.

Laura Paganini
(foto di Alessandra Molinari, Sporting Target Group)