Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Nuoto

Europei vasca corta – Scalia e Rivolta giù dal podio, domani tocca a Castiglioni e Rivolta

Si è conclusa da poco la seconda giornata degli Europei in vasca corta in corso di svolgimento a Glasgow, in Scozia, e l’Italia ha arricchito il proprio medagliere (6 medaglie ieri) con l’oro di Simona Quadarella e il bronzo di Martina Caramignoli negli 800 stile libero. Niente podio per tutti gli altri atleti azzurri, mentre hanno raggiunto la finale Federica Pellegrini nei 100 stile, Costanza Cocconcelli nei 100 misti e Simone Sabbioni e Lorenzo Mora nei 100 dorso.

Niente podio, dunque, nemmeno per la staffetta 4×50 mista mixed che si è fermata alle batterie e alla quale hanno partecipato Silvia Scalia (26”79), Nicolò Martinenghi (26”22), Thomas Ceccon (22”37) e Costanza Cocconcelli (24”75). Per gli azzurri decimo posto e 1’40”13 finale.
Silvia Scalia si è fermata all’ottavo posto dei 100 dorso, nuotati in 58″29 e peggiorandosi rispetto ai 57″51 della semifinale che le sono valsi il nuovo primato. Abdica al trono dei 100 farfalla Matteo Rivolta, sesto in 50”01.

Domani scenderanno in vasca di nuovo Arianna Castiglioni e Nicolò Martinenghi, entrambi per le batterie dei 100 rana. Le eventuali semifinali sono in programma nel pomeriggio mentre le finali si terranno sabato pomeriggio.

 

L.P.
(foto Giorgio Scala)