Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Europei – L’Italia avanza, si rivede Bosetti. Herbots fuori

L’Italia avanza. Dopo aver vinto il girone arrivando prima, le azzurre del ct Davide Mazzanti hanno superato ieri per 3-0 (25-20, 25-23, 25-20) la Slovacchia negli ottavi di finale e hanno dunque staccato il pass per i quarti di finale del Campionato Europeo in cui incroceranno la Russia (mercoledì 4 settembre alle ore 18 a Lodz) che ha superato il Belgio di Britt Herbots per 3-1 (25-22, 25-15, 21-25, 25-22).

A discapito del risultato che appare netto (3-0), Chirichella e compagne hanno dovuto impegnarsi tantissimo contro la Slovacchia, soprattutto nei primi due set. Le padrone di casa (si giocava Ondrej Nepela Arena di Bratislava), sospinte da un calorosissimo pubblico, hanno difeso molto e non si sono mai date per vinte, rimontando più volte gli allunghi dell’Italia.
La migliore marcatrice è stata Paola Egonu (seppure non brillantissima come in altre occasioni) con 17 punti (4 aces), seguita da Indre Sorokaite (16 punti), preziosa anche a muro. Nel complesso l’Italia ha dominato a muro (10 a 0), ma ha commesso molti errori in più rispetto alle padrone di casa (30 a 16). Se la palleggiatrice della UYBA Orro non è stata utilizzata, una nota positiva da sottolineare è stato l’esordio del torneo di Lucia Bosetti, che fino a ieri era stata tenuta precauzionalmente a riposo per guai fisici. Da ora in poi l’albizzatese dovrebbe tornare ad essere una preziosa arma per Mazzanti per rendere più solida la seconda linea azzurra.

herbots belgio-italia by cevBELGIO – Finisce il Campionato Europeo del Belgio e, dunque, anche di Britt Herbots, talentino che la UYBA si godrà per la seconda stagione consecutiva. La schiacciatrice e le compagne sono state estromesse agli ottavi di finale dalla Russia (3-1) che sarà la prossima avversaria dell’Italia nei quarti.
L’apporto di Herbots in questo Europeo è stato ottimo e, dati alla mano, è stata finora la seconda migliore realizzatrice del torneo con 187 punti, alle spalle di Samanta Fabris con 206. Ieri ha messo a terra 15 punti con il 37% in attacco. Per vederla a Busto si dovrà attendere, ma, dopo qualche giorno di riposo, Herbots è pronta a farsi notare e apprezzare di nuovo con la maglia della UYBA.

SLOVACCHIA – ITALIA 0-3 (20-25, 23-25, 20-25)
SLOVACCHIA
: Radosova 9, Herelova 3, Palgutova 6, Kostelanska 19, Pencova, Kosekova; Spankova (L). Hroncekova 1, Kijakova 4, Szaboova. N.e: Hudecova, Oveckova, Fricova, Jancova (L). All. Fenoglio
ITALIA: Sorokaite 16, Folie 7, Egonu 17, Sylla 8, Chirichella 7, Malinov 1; De Gennaro (L). Bosetti 1, Fahr 2, Danesi. N.e: Orro, Parrocchiale, Enweonwu, Nwakalor. All. Mazzanti
Arbitri: Muha (Cro) e Halasz (Ung)
Spettatori: 6430. Durata set: 25’, 28’, 29’
Italia: 11 a, 9 bs, 10 m, 30 et.
Slovacchia: 6 a, 7 bs, 0 m, 16 et.

Laura Paganini
(foto Cev.eu)