Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio

Due giorni da grandi per i piccoli della Caronnese

La Caronnese ha da sempre un occhio di riguardo per il settore giovanile e anche quest’anno si è resa protagonista di una bella iniziativa che ha coinvolto i ragazzi dal 2006 al 2013, ovvero le squadre appartenenti al settore giovanile di base. Sabato 9 e domenica 10 marzo, infatti, sono andate in scena alcune sfide di campionato e altre amichevoli disputate eccezionalmente allo stadio di Corso della Vittoria, casa della Prima squadra e della Juniores.

caronnese bambini 02Luca Vannini, Direttore Generale e Responsabile del Settore Giovanile ha espresso tutta la sua soddisfazione per l’esito della manifestazione: “Sono stati due giorni davvero importanti, dove tutti i ragazzi più giovani del nostro vivaio hanno avuto la possibilità di utilizzare il nuovo manto erboso di Corso della Vittoria. Abbiamo voluto dare visibilità ai più giovani calciatori della Caronnese e abbiamo voluto premiarli: la Caronnese crede alla crescita del suo settore giovanile e questa esperienza è stata un’ottima opportunità per tutti: da noi dirigenti agli staff tecnici ma soprattutto per i ragazzi che hanno potuto provare il nuovo stadio in attesa di calcarlo ufficialmente quando saranno più grandi”.
Vannini ha poi chiuso affermando come non si sia curato dei risultati ottenuti sul campo dai ragazzi: “A noi non interessava il risultato in questa manifestazione. Siamo stati contenti di veder felici i ragazzi e i genitori. Ripeto, sono state due belle giornate dove abbiamo fatto divertire i giovani a casa nostra e posso dire chel’obiettivo è stato raggiunto”.

caronnese bambini 01A far eco alle parole di Vannini ci ha pensato Vincenzo Nicoletti, direttore sportivo del settore giovanile di base: “Nel complesso è stata una due giorni positiva. Abbiamo ottenuto ottime indicazioni da diverse squadre. Al di là dei risultati l’obiettivo di questa manifestazione, era portare i giovani allo stadio della Caronnese. Giocare su quel campo dà sensazioni particolari ai più piccoli, è una cosa importante. Ho visto tanta voglia, allegria e interesse da parte di tutti”.
Nicoletti ha poi gettato uno sguardo al futuro: “La partecipazione dei genitori è stata notevole, la tribuna era strapiena. Abbiamo ospitato anche l’Inter con una delle sue squadre giovanili e c’è stata anche una grande curiosità di vedere all’opera una società professionistica. La Caronnese ha sempre bene in mente cosa fare con il settore giovanile: se un giorno avremo tutto il centro lì in Corso della Vittoria sarà davvero il momento in cui il cerchio si chiuderà e dove sarà più facile anche per noi organizzare eventi molto interessanti come quello dello scorso weekend”.

Marco Gentile