Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Pro Patria

Domenica la prima della Pro: la corazzata Monza cade a Firenze

Conseguenze della visione di Fiorentina-Monza di Coppa Italia. Dalla parte della Pro Patria, chiaramente. Viva apprensione (tendente alla fifa) per 70/80 minuti. Sprazzi incoraggianti (per quanto possibile), nell’ultimo quarto d’ora. Finché i biancorossi hanno avuto ritmo e gambe, il match è rimasto in equilibrio. Poi, complici i ferali ingressi di Vlahovic e Montiel, la gara ha preso la china viola. Sintesi lacunosa (come tutte le sintesi), che dà comunque la palese dimensione delle difficoltà cui va incontro la formazione biancoblu nel debutto in campionato (domenica ore 17.30, stadio “Speroni”). Serviranno pazienza e nervi saldi per tenere botta contro una squadra destinata a fare corsa a sé verso la Serie B.
Badelj & C. incroceranno il Cittadella nel quarto turno della competizione. A seguire tabellino della gara del Franchi:

Fiorentina – Monza 3-1 (0-1)
Fiorentina 4-3-3: Dragowski; Lirola ( 2′ st Venuti), Milenkovic, Ranieri, Terzic; Benassi (29′ st Vlahovic), Badelj, Pulgar; Chiesa, Boateng, Sottil (18′ st Montiel). Allenatore: Vincenzo Montella
Monza 4-3-1-2: Lamanna; Lepore, Bellusci, Scaglia, Sampirisi; Armellino, Rigoni (27′ st Palazzi), Iocolano; Chiricò (20′ st D’Errico); Brighenti, Finotto. Allenatore: Cristian Brocchi
Arbitro: Fabrizio Pasqua di Tivoli
Marcatori: Brighenti (M) al 34’ pt; Vlahovic (F) al 35’ e al 41′, Chiesa (F) al 44’ st.

busto arsizio inizio ritiro pro patriaPro(va) d’orchestra. Due giorni di stop (gli allenamenti riprendono domani) in una settimana tipo che si chiuderà sabato pomeriggio con la rifinitura prepartita. Nessun dubbio sul recupero di Le Noci (rientrerà subito in gruppo), qualcuno residuo su quello di Mangano (accusa ancora i postumi dell’infortunio con la Sampdoria). Il resto della truppa è disponibile.
Nel test in famiglia che sabato ha inaugurato il nuovo campo di allenamento, Javorcic ha spacchettato la rosa tigrotta in due 3-5-2 seminando indizi sulle possibili scelte anti Monza (forse) solo sulla mediana (nella versione B). Per la cronaca, due tempi da 35’ con inserimento nella ripresa di Ferri e di alcuni Berretti. Com’è finita? 2-1 per la A con doppietta di Mastroianni e rete singola di Parker (A e B attribuite ovviamente per pura convenzione).

Pro Patria A: Tornaghi; Molnar, Marcone, Boffelli; Cottarelli, Palesi, Fietta, Brignoli, Baronio; Defendi, Mastroianni.
Pro Patria B: Angelina; Battistini, Lombardoni, Molinari; Spizzichino, Colombo, Bertoni, Ghioldi, Galli; Pedone, Parker.         

Giovanni Castiglioni